Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma - Quiz esame mediatori valido dal 24 febbraio 2014

Sito istituzionale della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma: informazioni, modulistica, servizi.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Benvenuta impresa
Banner cassetto Impresaitalia.it
Romacreanotizie
Il diritto annuale camerale
Atti di riscossione
Quiz esame mediatori valido dal 24 febbraio 2014

Negozio giuridico, contratti e contratti atipici (nuovo)

1) Il negozio giuridico e':
  • una manifestazione di volontà diretta a produrre effetti giuridici
  • qualsiasi atto compiuto da persone giuridiche
  • un negozio in cui si vendono codici ed altre pubblicazioni di carattere giuridico
2) Il contratto tipico è quello:
  • espressamente previsto e disciplinato dalla legge
  • con un particolare oggetto
  • redatto su un modulo preventivamente predisposto
3) Il principio dell’autonomia contrattuale consente:
  • di concludere contratti atipici
  • di concludere solo contratti tipici
  • di concludere contratti in modo autonomo, anche senza assistenza legale
4) Le parti possono concludere contratti atipici?
  • si, se sono diretti a realizzare interessi meritevoli di tutela
  • no
  • si, qualsiasi tipo di contratto
5) I contratti atipici o innominati:
  • non sono previsti nel nostro ordinamento, ma possono essere stipulati se reputati meritevoli di tutela giuridica
  • sono espressamente previsti e disciplinati dalla legge
  • non sono previsti nel nostro ordinamento, perciò non possono essere stipulati
6) Quale di questi non è un elemento essenziale del contratto?
  • termine
  • oggetto
  • causa
7) Quale di questi non è un requisito dell’oggetto del contratto?
  • materialità
  • liceità
  • determinatezza
8) Ai sensi dell’art. 1322 c.c. le parti possono liberamente determinare:
  • il contenuto del contratto
  • l’oggetto del contratto
  • lo scopo del contratto
9) Possono essere oggetto del negozio giuridico:
  • interessi patrimoniali e non
  • solo interessi patrimoniali
  • solo interessi non patrimoniali
10) Quali contratti hanno per oggetto la consegna di cose?
  • La compravendita, la somministrazione e il deposito
  • La compravendita, il contratto estimatorio e l’appalto
  • La compravendita e il mandato
11) Un bene demaniale può essere oggetto di contratti che permettono ai privati la sua utilizzazione?
  • si, se si tratta di beni disponibili
  • si
  • no
12) Il sinallagma contrattuale consiste:
  • in una patologia dell’atto che ne determina la caducazione
  • nel nesso di reciprocità che lega le prestazioni nei contratti a prestazioni corrispettive
  • nella mancanza di una condizione (risolutiva o sospensiva)
13) La causa del contratto è:
  • un elemento accidentale del contratto
  • lo scopo oggettivo del contratto
  • il motivo personale di un contraente
14) Come viene denominata la funzione economico-sociale del contratto?
  • motivo occasionale
  • causa
  • oggetto
15) I motivi che inducono a stipulare un contratto sono irrilevanti per il diritto tranne che essi siano:
  • comuni alle parti
  • illeciti e comuni alle parti
  • illeciti
16) La forma è:
  • sempre un elemento essenziale del contratto
  • un elemento essenziale del contratto se previsto dalla legge a pena di nullità
  • un elemento accidentale del contratto
17) Quale forma deve rivestire il contratto preliminare?
  • qualsiasi forma
  • la stessa forma del contratto definitivo
  • la forma scritta
18) Il contratto che trasferisce la proprietà di un bene immobile stipulato con scrittura privata è:
  • valido
  • nullo
  • annullabile
19) E’ possibile trascrivere un contratto redatto per scrittura privata?
  • si, ma soltanto se il contratto ha per oggetto beni di scarso valore
  • no
  • si
20) Tra le ipotesi di condizione di seguito elencate, quale rende nullo il contratto?
  • negativa
  • sospensiva impossibile
  • risolutiva impossibile
21) Quando l’evento non può avverarsi con o senza l’intervento dell’uomo la condizione è:
  • illecita
  • potestativa
  • impossibile
22) La condizione illecita:
  • rende nullo il contratto se è risolutiva
  • si considera come non apposta
  • rende sempre nullo il contratto
23) Nell’interpretare il contratto:
  • occorre limitarsi al senso letterale delle parole
  • occorre tener conto delle dichiarazioni di un perito
  • si deve indagare quale sia stata la comune intenzione delle parti
24) Quando il contratto si considera concluso?
  • quando viene trasmessa la dichiarazione di accettazione
  • dopo il contratto preliminare
  • quando chi ha fatto la proposta ha conoscenza dell’accettazione dell’altra parte
25) I contratti consensuali si considerano perfezionati:
  • con la consegna della cosa
  • con il pagamento del prezzo
  • con lo scambio dei consensi
26) Nel contratto ad effetti reali per produrre il trasferimento di proprietà:
  • occorre la consegna della cosa
  • occorre il pagamento del prezzo
  • basta il consenso delle parti
27) Il contratto reale è quello che si perfeziona con:
  • lo scambio dei consensi
  • il pagamento del prezzo
  • la consegna della cosa
28) Quali contratti richiedono per il loro perfezionamento, oltre al consenso dei contraenti, la consegna del bene oggetto del contratto?
  • i contratti ad effetti reali
  • i contratti consensuali
  • i contratti reali
29) La proposta contrattuale si presume conosciuta dal destinatario quando giunge:
  • nelle sue mani
  • mediante lettera raccomandata
  • al suo indirizzo
30) La dichiarazione di accettazione si presume conosciuta dal proponente quando:
  • viene trasmessa
  • viene redatta
  • giunge all’indirizzo del proponente
31) E' revocabile la proposta di un contratto?
  • si, ma fino a quando il contratto non sia concluso
  • si, sempre
  • no, mai
32) Il contratto preliminare è:
  • un contratto con il quale le parti si obbligano a concludere un futuro contratto
  • un contratto privo di obblighi giuridici per le parti
  • un contratto unilaterale non vincolante
33) L’accordo con cui le parti si obbligano reciprocamente a stipulare un futuro contratto e':
  • un contratto preliminare
  • un patto di prelazione
  • un patto di opzione
34) Il contratto preliminare:
  • deve avere la stessa forma del contratto definitivo
  • deve avere sempre forma scritta
  • è a forma libera
35) Quando le parti convengono che una di esse resti vincolata alla propria dichiarazione mentre l’altra ha la facoltà di accettarla o meno:
  • patto di opzione
  • patto di prelazione
  • patto di riservato dominio
36) L’offerta al pubblico:
  • è una proposta contrattuale indirizzata a destinatari indeterminati
  • è la promessa di un’obbligazione a destinatari indeterminati
  • è un patto di prelazione
37) Sono denominati "per adesione" quei contratti:
  • le cui condizioni sono unilateralmente predisposte
  • a cui tutti possono aderire obbligando automaticamente il proponente
  • a cui possono aderire solo le persone in essi indicate
38) In che cosa consiste la responsabilità pre-contrattuale?
  • nella mancata osservanza del principio di buona fede nella fase delle trattative
  • nella conseguenza di un inadempimento contrattuale
  • nella conseguenza di un illecito penale
39) Nei contratti per adesione le clausole, nel dubbio, si interpretano a favore:
  • dell’accettante (contraente più debole)
  • del proponente
  • di entrambe le parti
40) Ai sensi dell’art. 1342 c.c., nei contratti conclusi mediante moduli o formulari le clausole aggiunte al modulo o al formulario:
  • prevalgono su quelle predisposte in caso di incompatibilità
  • sono inefficaci salvo ratifica
  • sono nulle
41) Il negozio giuridico unilaterale recettizio produce i suoi effetti:
  • quando la dichiarazione di volontà è stata espressa
  • quando la dichiarazione di volontà è giunta a conoscenza del destinatario
  • quando la dichiarazione di volontà è giunta a conoscenza di terzi
42) Lo scambio tra prestazione di dare e di fare si realizza:
  • in tutti i contratti commerciali
  • nell’appalto e nel trasporto
  • nella compravendita e nel contratto estimatorio
43) Il contratto collettivo è:
  • un contratto atipico disciplinato dalle norme sui contratti in generale
  • un contratto tipico previsto e disciplinato dal codice civile
  • un contratto normativo che detta le regole del singolo rapporto di lavoro
44) Il contratto avrà efficacia solo se il Comune rilascerà la concessione edilizia entro il 31/12/2013. A che cosa è sottoposto il contratto?
  • a termine finale
  • a condizione sospensiva
  • a condizione risolutiva
45) La compravendita, poiché produce il trasferimento del diritto con lo scambio dei consensi, è un contratto:
  • ad effetti reali
  • consensuale
  • reale
46) Se ad una delle parti è attribuita la facoltà di recedere dal contratto questa può essere esercitata finché il contratto:
  • non venga concluso in forma scritta
  • non abbia avuto un principio di esecuzione
  • non abbia avuto intera esecuzione
47) Quale clausola le parti possono stabilire per l’esercizio del diritto di recesso?
  • la caparra confirmatoria
  • la caparra penitenziale
  • la condizione risolutiva
48) Per il perfezionamento della cessione di un contratto a prestazioni corrispettive è necessaria:
  • la conoscenza della cessione da parte del contraente ceduto
  • l’acquisizione del consenso del contraente ceduto
  • la dichiarazione di liberazione da parte del cessionario
49) Nel contratto a favore del terzo chi non si considera parte del contratto stesso?
  • lo stipulante
  • il beneficiario
  • il promittente
50) Nel contratto a favore del terzo la parte che si obbliga verso l’altra ad eseguire una prestazione in favore di un terzo è:
  • il beneficiario
  • il promittente
  • lo stipulante

Di seguito è disponibile il nuovo elenco completo dei quiz validi dal 24 febbraio 2014 che sono oggetto delle prove scritte per l’esame di ammissione per Agenti affari in mediazione.

I quiz, suddivisi per materie, rispondono a caratteristiche sintetico-pratiche e hanno lo scopo di facilitare l’apprendimento dei principali concetti relativi alle materie oggetto di esame.

Al fine di assicurare la massima trasparenza le prove d'esame verranno effettuate estrapolando 20 quesiti (dieci per ciascuna prova) dall'elenco dei quiz pubblicati.

LEGISLAZIONE SULLA MEDIAZIONE
Versione aggiornata del 22/01/2014


Legislazione sulla Mediazione I  (50 domande)


Legislazione sulla Mediazione II  (50 domande)


Legislazione sulla Mediazione III  (29 domande)

 

DIRITTO


Condominio (43 domande)


Capacità Giuridica e Capacità di Agire
(36 domande)


Diritto Civile e Diritti Reali I  (50 domande)


Diritto Civile e Diritti Reali II  (50 domande)


Diritto Civile e Diritti Reali III  (47 domande)


Finanziamenti  (45 domande)


Negozio giuridico,contratti e contratti atipici I  (50 domande)


Negozio giuridico,contratti e contratti atipici II (50 domande)


Negozio giuridico,contratti e contratti atipici III   (56 domande)


Obbligazioni ed ipoteca I  (50 domande)


Obbligazioni ed ipoteca II   (22 domande)


Società e fallimento I  (50 domande)


Società e fallimento II  (50 domande)


Società e fallimento III  (50 domande)


Società e fallimento IV  (17 domande)


Titoli di Credito (55 domande)


Tributi in genere ed Imposte I  (50 domande)


Tributi in genere ed Imposte II  (50 domande)


Tributi in genere ed Imposte III (31 domande)

 

ESTIMO



Catasto I  (50 domande)


Catasto II  (50 domande)


Catasto III  (57 domande)


Estimo Legale I (50 domande)


Estimo Legale II  (50 domande)


Estimo Legale III  (22 domande)


Estimo Agrario I  (50 domande)


Estimo Agrario II  (44 domande)


Estimo Generale I  (50 domande)


Estimo Generale II  (19 domande)


Stima fabbricati e stima aree edificabili I  (50 domande)


Stima fabbricati e stima aree edificabili II  (50 domande)


Stima fabbricati e stima aree edificabili III  (25 domande)

ultima modifica: 27/01/2014

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it