Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma - Metalli preziosi

Metalli Preziosi

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Benvenuta impresa
Banner cassetto Impresaitalia.it
Romacreanotizie
Il diritto annuale camerale
Atti di riscossione
Home Page » Servizi » Regolazione del mercato » Metalli preziosi
Metalli preziosi

Iscrizione al Registro degli Assegnatari dei Marchi di Identificazione dei metalli preziosi
L'iscrizione nel Registro degli Assegnatari dei Marchi di Identificazione deve essere richiesta dalle imprese che intendono effettuare l'attività di fabbricazione, importazione e vendita di metalli preziosi.

La domanda, completa della documentazione richiesta, deve essere inviata per posta alla Camera di Commercio di Roma - Registro degli assegnatari dei marchi di identificazione, Viale Oceano Indiano, 17 - 00144 Roma.
Il richiedente dovrà apporre la propria firma leggibile ed allegare la fotocopia fronte-retro di un valido ed aggiornato documento di identità.

PUNZONIAllestimento
Gli assegnatari del marchio di identificazione provvedono a proprie spese, alla fabbricazione dei punzoni contenenti le impronte del marchio, nel numero di esemplari occorrenti, che dovranno essere ricavati dalle matrici depositate presso la C.C.I.A.A. I punzoni, muniti del bollo identificativo della C.C.I.A.A., potranno essere ritirati dal titolare personalmente o da un suo delegato presso gli uffici del Registro degli assegnatari dei marchi di identificazione.

Denuncia di smarrimento punzoni
L'assegnatario del marchio ha l'obbligo di denunciare alla Camera di Commercio, entro 48 ore, lo smarrimento o il furto dei punzoni recanti l'impronta del marchio di identificazione.

Riconsegna punzoni e cessazione dell'attività
I titolari del marchio di identificazione devono obbligatoriamente procedere alla riconsegna dei punzoni da loro detenuti qualora:

  • cessino l'attività;
  • decadano dalla concessione;
  • i punzoni siano deteriorati.

Rinnovo annuale della concessione del marchioLa concessione del marchio è soggetta a rinnovo annuale, da effettuarsi nel mese di gennaio, con il pagamento di un diritto pari alla metà di quello effettuato per la concessione. Per i pagamenti effettuati dopo il mese di gennaio, sarà applicata un'indennità di mora pari ad un dodicesimo dell’importo dovuto per ogni mese o frazione di mese di ritardo. Il mancato rinnovo entro l’anno, comporta il ritiro del marchio di identificazione e la cancellazione dal Registro.
Riattribuzione marchio
Le imprese, alle quali è stato ritirato il marchio per decadenza, possono, all'atto dell'eventuale ripresa della attività e della presentazione di una nuova domanda di iscrizione nel Registro richiedere l'attribuzione dello stesso numero di marchio precedentemente posseduto.
Trasferimento della concessione del marchio
Il trasferimento della proprietà della impresa per atto tra vivi o a causa di morte comporta anche il trasferimento del marchio a favore del subentrante a condizione che:

  • l'impresa oggetto della cessione svolga attività di produzione di oggetti in metallo prezioso;
  • il subentrante continui l'esercizio della medesima attività, per la quale sia in possesso della relativa licenza di P.S, ove prescritto.

Il subentrante dovrà presentare alla Camera di Commercio, domanda di iscrizione al Registro degli assegnatari, allegando copia dell'atto di trasferimento dell'impresa, entro 30 giorni dalla data dell'evento.
Marchio tradizionale di fabbrica (aggiunta di sigla personale)
I produttori hanno la facoltà di apporre, in aggiunta al marchio di identificazione:

  • il proprio marchio di fabbrica;
  • per conto di committenti: l’indicazione del nominativo o di una apposita sigla identificativa.

L’impresa deve presentare formale dichiarazione, in carta libera, acccompagnandola con le impronte di tali marchi, impresse in lastrine metalliche, per ciascuna delle grandezze del marchio medesimo e rappresentati su supporto cartaceo o informatico.
Destinatari del servizio

  • Venditori di metalli preziosi o loro leghe allo stato di materie prime o semilavorati.
  • Fabbricanti di prodotti finiti in metalli preziosi e loro leghe.
  • Fabbricanti di prodotti finiti in metalli preziosi e loro leghe che esercitano l'attività in un laboratorio annesso ad azienda commerciale.
  • Importatori di materie prime o semilavorati o prodotti finiti in metalli preziosi e loro leghe.
     
Cosa fare per accedere al servizio

Iscrizione e/o Trasferimento:

  • iscrizione all'albo delle imprese artigiane (solo nel caso di imprese artigiane);
  • possesso della licenza di P.S. rilasciata ai sensi dell'art. 127 del T.U.L.P.S., approvato con R.D. 18 giugno 1931 n.773, e succ. modifiche (solo per le imprese non iscritte all'albo delle imprese artigiane);
  • per le sole aziende industriali, dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatta ai sensi dell'art.47 del D.P.R. n. 445/2000, relativa al numero dei dipendenti impiegati. Si rammenta che, a norma dell'art.27 del D.P.R. 150/2002, nel numero dei dipendenti sono inclusi tutti i prestatori di lavoro subordinato dell'azienda, indipendentemente dalle rispettive qualifiche e dal loro eventuale impiego in settori dell'impresa non direttamente connessi con la lavorazione di metalli preziosi;
  • per le sole aziende commerciali con laboratorio annesso, dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatta ai sensi dell'art.47 del D.P.R. n.445/2000, relativa al possesso della strumentazione tecnica posseduta per la produzione di oggetti in metallo prezioso nel laboratorio stesso.  

Allestimento punzoni
Domanda in carta da bollo da Euro 16,00 (se la richiesta non viene presentata contestualmente alla domanda di iscrizione al Registro degli assegnatari dei marchi di identificazione).
 

Costi

 ISCRIZIONE

  • Domanda di iscrizione nel registro e di concessione del marchio, sulla quale dovrà essere apposta una marca da bollo da Euro 16,00;
     
  • Attestazione del versamento del diritto di saggio e marchio, effettuato sul C/C postale n°22837009 intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma, Servizio Metrico, via dè Burrò 147, 00186 Roma:

    • di Euro 65,00 per le aziende artigiane iscritte all'Albo delle Imprese Artigiane, per i laboratori annessi ad azienda commerciale, per le aziende commerciali (importatori e venditori di materie prime o semilavorati);
       
    • di Euro 258,00 per le aziende industriali;
       
    • di Euro 516,00 per le aziende industriali che impiegano oltre 100 dipendenti.
       
  • Attestazione del versamento di Euro 31,00 per diritti di segreteria, effettuato sul c.c.p. n°22837009 intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Servizio Metrico via dè Burrò 147, 00186 Roma.

ALLESTIMENTO PUNZONI

Con deliberazione di Giunta n. 31 del 20/04/2009 sono state introdotte nuove tariffe per l'allestimento dei punzoni a decorrere dal 1 Gennaio 2009:

  • 1° punzone Euro 34,50 + IVA 22%
  • punzoni oltre il primo Euro 7,50 + IVA 22%

Detti pagamenti sono da effettuarsi sul C/C postale n° 22837009, intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma, Servizio Metrico, via dè Burrò 147, 00186 Roma. 

ALLESTIMENTO PUNZONI PRESSO ALTRE PROVINCE

  1. è necessario pagare quanto dovuto per l'allestimento punzoni previsto dalla Camera di Commercio nel cui territorio si chiede l'allestimento del punzone;
     
  2. Euro 22,65 di spese di procedimento e rimborso spese postali dovute a questa CCIAA da effettuarsi sul C/C postale n° 22837009 intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma, Servizio Metrico, via dè Burrò 147, 00186 Roma.

RINNOVO

Versamento sul c/c postale n° 22837009 intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma, Ufficio Metrico, via dè Burrò 147, 00186 Roma, di:

  • Euro 32,00 per le aziende artigiane, per i laboratori annessi ad azienda commerciale, per le aziende commerciali (importatori e venditori di materie prime e semilavorati);
  • Euro 129,00 per le aziende industriali con meno di 100 dipendenti;
  • Euro 258,00 per le aziende industriali che impiegano più di 100 dipendenti.

Le aziende industriali devono produrre dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà relativa al numero dei dipendenti, ai sensi dell'art.27 del D.P.R. 150/2002.

Nei confronti di coloro che non provvederanno al versamento del diritto entro il mese di gennaio verrà applicata, ai sensi dell'art. 7, 3° comma, del D.Lgs 251/99, un'indennità di mora pari ad un dodicesimo per ogni mese o frazione di mese di ritardo del pagamento, come risulta dalle sottoindicate tabelle.

Imprese artigiane, laboratori annessi ad aziende commerciali, importatori e venditori di materie prime e semilavorati

Mese    Importo in Euro
Gennaio 32,00
Febbraio 35,00
Marzo 38,00
Aprile 40,00
Maggio 43,00
Giugno 46,00
Luglio 48,00
Agosto 51,00
Settembre 54,00
Ottobre 56,00
Novembre 59,00
Dicembre 62,00

 

Imprese industriali con meno di 100 dipendenti

Mese    Importo in Euro
Gennaio 129,00
Febbraio 140,00
Marzo 151,00
Aprile 161,00
Maggio 172,00
Giugno 183,00
Luglio 194,00
Agosto 204,00
Settembre 215,00
Ottobre 226,00
Novembre 237,00
Dicembre 247,00


Imprese industriali con più di 100 dipendenti

Mese    Importo in Euro
Gennaio 258,00
Febbraio 280,00
Marzo 301,00
Aprile 323,00
Maggio 344,00
Giugno 366,00
Luglio 387,00
Agosto 409,00
Settembre 430,00
Ottobre 452,00
Novembre 473,00
Dicembre 495,00

Moduli

Modulo iscrizione registro assegnatari marchi preziosi
Scarica (353 kb) File con estensione pdf
Modulo riattribuzione marchio
Scarica (79 kb) File con estensione pdf
Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà relatvia al numero di dipendenti
Scarica (128 kb) File con estensione pdf
Dichiarazione marchio tradizionale di fabbrica
Scarica (132 kb) File con estensione pdf
Dichiarazione aggiuntiva del nominativo o sigla del committente
Scarica (133 kb) File con estensione pdf
Richiesta di allestimento punzoni
Scarica (148 kb) File con estensione pdf
FOGLIO NOTIZIE allestimento punzoni
FOGLIO NOTIZIE concessione marchio
Scarica (263 kb) File con estensione pdf
Modulo trasferimento del marchio di identificazione
Scarica (353 kb) File con estensione pdf
Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà relativa alla idoneita del laboratorio
Scarica (127 kb) File con estensione pdf
Modulo CONSEGNA punzoni
Scarica (92 kb) File con estensione pdf
Modulo RICONSEGNA punzoni
Scarica (145 kb) File con estensione pdf

Norme

Queste informazioni sono disponibili in formato aperto. Scarica archivio in Open Data
DPR n. 150/2002 Regolamento attuativo disciplina dei titoli e dei marchi di identificazione dei metalli preziosi
Scarica (789 kb) File con estensione pdf
D. Lgs. n. 251/1999 Disciplina dei titoli e dei marchi di identificazione dei metalli preziosi
Scarica (47 kb) File con estensione pdf

Contatti

Metalli Preziosi
Ufficio competente: Area VI Attività abilitative ed ispettivo/sanzionatorie - Posizione organizzativa "Metrologia legale e sicurezza prodotti"
Indirizzo e-mail: ufficio.metrico@rm.camcom.it
Posta elettronica certificata: metrologia@rm.legalmail.camcom.it
Indirizzo: Viale Oceano Indiano, 17 - 00144 Roma
Orari: Il lunedì e il mercoledì: 8.45 - 12.30 / 13.30 - 15.00
Telefono: 06 5208 2094 - 06 5208 2399 - 06 5208 2066
Fax: 06 5208 2249
ultima modifica: 15/11/2017

Contenuti di questa pagina

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it