Registro nazionale sistema gestione RAEE

Il Registro dei Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche Raee hanno l'obbligo di finanziamento dei sistemi di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettroniche.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Benvenuta impresa
Romacreanotizie
Il diritto annuale camerale
Atti di riscossione
Home Page » Servizi » Ambiente e rifiuti » Registro nazionale sistema gestione RAEE
Registro nazionale sistema gestione RAEE

La gestione dei RAEE è disciplinata dal D.LGS. n.49 del 14/3/2014, che sostituisce il precedente D.LGS. 151/2005, ed è entrato in vigore il 12/4/2014.

L'articolo 29 del Decreto legislativo 14 marzo 2014 n. 49 conferma il ruolo del Registro nazionale dei soggetti obbligati al finanziamento dei sistemi di gestione dei RAEE, istituito e funzionante ai sensi del regolamento 25 settembre 2007, n. 185. Il produttore di AEE può immettere sul mercato dette apparecchiature solo a seguito di iscrizione presso la Camera di commercio di competenza. L’iscrizione al registro e le modalità di gestione sono stabilite dal D.M. 25 settembre 2007, n. 185.
Il D.M. 25 settembre 2007, n. 185 stabilisce che i dati del Registro sono raccolti dalle camere di commercio che garantiscono la trasmissione delle informazioni raccolte attraverso l'interconnessione telematica diretta ai sistemi informativi del Comitato di vigilanza e controllo presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e ai sistemi informativi dell'APAT.
L'iscrizione al Registro è effettuata, esclusivamente per via telematica, dal produttore presso la Camera di commercio nella cui circoscrizione si trova la sede legale dell’impresa.

Il modulo di iscrizione è sottoscritto mediante firma digitale apposta dal legale rappresentante o suo delegato.
Ai sensi dell'articolo 4 comma 1 punto g) del D.lgs. 49/2014 è considerato produttore, e quindi soggetto agli obblighi previsti dall'art. 8 del D.Lgs., la persona fisica o giuridica che, qualunque sia la tecnica di vendita utilizzata, compresa la comunicazione a distanza:

  1. è stabilita nel territorio nazionale e fabbrica AEE recanti il suo nome o marchio di fabbrica oppure commissiona la progettazione o la fabbricazione di AEE e le commercializza sul mercato nazionale apponendovi il proprio nome o marchio di fabbrica;
  2. è stabilita nel territorio nazionale e rivende sul mercato nazionale, con il suo nome o marchio di fabbrica, apparecchiature prodotte da altri fornitori; il rivenditore non viene considerato 'produttore', se l'apparecchiatura reca il marchio del produttore a norma del numero 1);
  3. è stabilita nel territorio nazionale ed immette sul mercato nazionale, nell'ambito di un'attività professionale, AEE di un Paese terzo o di un altro Stato membro dell'Unione europea;
  4. è stabilita in un altro Stato membro dell'Unione europea o in un paese terzo e vende sul mercato nazionale AEE mediante tecniche di comunicazione a distanza direttamente a nuclei domestici o a utilizzatori diversi dai nuclei domestici.

Sul portale http://www.registroaee.it/sono disponibili tutte le informazioni relative al Registro.

Consulta i Costi del servizio.

Costi

Per le iscrizioni:

  1. Versamento di Euro 30,00 sul c/c 332007  intestato alla Cciaa di Roma, indicando come causale del versamento "diritti di segreteria Iscrizione RAEE"
  2. Marca da bollo Euro 16,00 sul c/c 332007 intestato alla Cciaa di Roma, indicando come causale del versamento "imposta di bollo Iscrizione RAEE
    Il versamento di cui al punto 1 e 2 possono essere effettuati anche attraverso Telemaco Pay (
    http://webtelemaco.infocamere.it );
  3. Versamento di Euro 168,00 sul c/c 8003 intestato a "Agenzia delle entrate - Ufficio di Roma 2 - Centro Operativo di Pescara - Tasse e Concessioni Governative" Codice causale 8617 "altri atti"

Per le modifiche e cancellazioni:

  1. Versamento di Euro 30,00 sul c/c 332007,  intestato alla Cciaa di Roma, indicando come causale del versamento "diritti di segreteria Variazione/cancellazione RAEE"
  2. Marca da bollo Euro 16,00 sul c/c 332007  intestato alla Cciaa di Roma, indicando come causale del versamento "imposta di bollo Variazione/cancellazione RAEE";
    Il versamento di cui al punto 1 e 2 possono essere effettuati anche attraverso Telemaco Pay (
    http://webtelemaco.infocamere.it );
  3. non sono dovute le Tasse di Concessione Governativa.

Contatti

Produttori apparecchiature elettriche ed elettroniche
Ufficio competente: Area IV Registro Imprese e Analisi Statistiche - Posizione Organizzativa "Certificazioni"
Indirizzo: Viale Oceano Indiano 19 - 00144 Roma
Orari: Dal lunedì al venerdì: 8.45 - 12.30 / 13.30 - 15.00
Telefono: 06/5208.2256
ultima modifica: 10/02/2016

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it