Cancellazioni d'Ufficio: Imprese Individuali, Società di Persone, Società di Capitali

Il Regolamento per le Cancellazioni d'Ufficio delle Imprese Individuali, delle Società di Persone, delle Società di Capitali.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Benvenuta impresa
Romacreanotizie
Guida al Registro Imprese
Il diritto annuale camerale
Atti di riscossione
Home Page » Servizi » Cancellazioni d'ufficio dal Registro imprese
Cancellazioni d'ufficio dal Registro imprese

Cancellazione d’ufficio delle imprese individuali e Società di personeRiferimento normativo: D.P.R. 247 del 23 luglio 2004 “Regolamento di semplificazione del procedimento relativo alla cancellazione di imprese e società non più operative dal Registro delle Imprese”

La cancellazione dal Registro Imprese per le imprese individuali e le società di persone è disposta con decreto del Giudice del Registro.

Fattispecie previste dalla norma per le imprese individuali (art. 2 c.1):

a) decesso dell’imprenditore;
b) irreperibilità dell’imprenditore;
c) mancato compimento di atti di gestione per tre anni consecutivi;
d) perdita dei titoli autorizzativi o abilitativi all’esercizio dell’attività dichiarata.

Fattispecie previste dalla norma per le società di persone (art.3 c.1 ):

a) irreperibilità presso la sede legale;
b) mancato compimento di atti di gestione per tre anni consecutivi;
c) mancanza del codice fiscale;
d) mancata ricostituzione della pluralità dei soci nel termine di sei mesi;
e) decorrenza del termine di durata, in assenza di proroga tacita.

 

Elenchi delle posizioni non più operative per le quali è stato avviato il procedimento di cancellazione ai sensi del DPR 247/04 mediante la sola affissione all’Albo Camerale

Imprese IndividualiAnno 2016

 

Cancellazioni d'ufficio 

Imprese individuali

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010Società di personeAnno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Cancellazione d’ufficio per le Società di capitaliRiferimento normativo: art. 2490 comma 6 del codice civile

L’ultimo comma dell’articolo 2490 del Codice Civile dispone che qualora per oltre tre anni consecutivi non venga depositato il bilancio d’esercizio in fase di liquidazione, la società è cancellata d'ufficio dal Registro delle imprese con gli effetti previsti dall'articolo 2495.

La procedura di cancellazione dal Registro delle imprese può essere avviata solo per le società che si trovano nella fase di liquidazione.
La cancellazione è disposta con provvedimento dal Conservatore del Registro delle imprese.

Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Contatti

Registro Imprese - Cancellazioni d'ufficio
Ufficio competente: Area IV Registro Imprese e Analisi Statistiche - P.O. Gestione Innovazioni e Servizi Generali
Indirizzo: Viale Oceano Indiano, 17 - 00144 Roma
Orari: Dal Lunedì al Venerdi orario: 8.45 - 12.30
ultima modifica: 09/03/2017

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it