Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma - Al Tempio di Adriano la targa in ricordo degli ebrei romani colpiti dalle leggi razziali del 1938

Sito istituzionale della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma: informazioni, modulistica, servizi.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Home Page » Canali » Archivio Primo piano » Al Tempio di Adriano la targa in ricordo degli ebrei romani colpiti dalle leggi razziali del 1938
Archivio Primo piano
Al Tempio di Adriano la targa in ricordo degli ebrei romani colpiti dalle leggi razziali del 1938
foto targa

La proiezione del film "Concorrenza sleale" di Ettore Scola, alla quale hanno assistito gli studenti delle scuole romane Kant, Einaudi, Rossellini e Amaldi, e alcune toccanti testimonianze delle drammatiche conseguenze delle leggi razziali del 1938 hanno aperto la cerimonia svoltasi  venerdì 28 settembre 2018 nella Sala del Tempio di Adriano, fortemente voluta dalla Camera di Commercio di Roma, per la scopertura di una targa in memoria degli ebrei romani vittime della storica discriminazione.

“Queste parole – ha spiegato il Presidente della Cciaa di Roma Lorenzo Tagliavanti – sono scolpite sul travertino perché a Roma anche le pietre parlano; sperando che il ricordo di quegli orrori sia di monito per tutti noi e soprattutto le giovani generazioni, affinchè quello che successe dal 1938 in poi non accada mai più”. Gli stessi concetti sono stati ribaditi negli interventi del Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, del Presidente della Comunità Ebraica di Roma, Ruth Dureghello, della Sindaca di Roma, Virginia Raggi e del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. In apertura della cerimonia l’attore Francesco Montanari ha letto un brano della giornalista Viviana Kasam.

In prima fila numerosi ospiti vip, rappresentanti delle Istituzioni, delle categorie produttive, delle associazioni di categoria e delle varie forze armate, Carabinieri, Guardia di finanza e polizia. Presenti, tra gli altri, il presidente della Corte dei conti Angelo Buscema, il Presidente del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi e il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco.

Nella targa a memoria degli ebrei romani, si legge che “il loro sacrificio e le ingiustizie compiute in quegli anni, finanche tra queste gloriose e antiche mura, siano da monito per tutti gli uomini liberi e forti ad ergersi, non per odio ma per amore, a difesa dei valori universali di democrazia, giustizia sociale ed eguaglianza”.

Data pubblicazione: 28-09-2018
ultima modifica: 09/11/2018

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it