Sezione salto di blocchi

Istruzioni per registrazione o rinnovo marchio d`impresa

Molti utenti ci segnalano che, una volta depositato il marchio, ricevono delle fatture inviate da società perlopiù estere che offrono dei servizi di pubblicazione in banche dati private; si tratta di società commerciali che nulla hanno a che fare con l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi o con la Camera di Commercio o con altro ente pubblico; gli utenti pertando sono liberi di non aderire alle loro proposte commerciali.

Vedi anche per approfondimento su: http://www.uibm.gov.it/index.php/i-marchi-50/media-e-comunicazione-dirgen/dossier-dirgen/2008087-attenzione-fatture-ingannevoli

Tutte le istruzioni e la modulistica sono reperibili al link: https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/deposito-titoli/modulistica-per-il-deposito-cartaceo/86-normativa/2036082-domande .

Deposito in modalità cartacea

Per la registrazione del marchio d'impresa è necessario: 

a) indicare la classe di riferimento;
b) descrivere l'elenco dei prodotti e/o servizi che si intendono tutelare utilizzando preferibilmente la terminologia ufficiale della vigente Classificazione internazionale dei prodotti e dei servizi ai fini della registrazione dei marchi, la cosiddetta Classificazione di Nizza;
c) separare i termini con il carattere (;).

  • Quattro etichette cartacee riportanti il marchio (tre da applicarsi sulle tre copie del modulo di domanda di registrazione del marchio d'impresa; una libera). Le etichette, di formato cm 7x8, dovranno essere consegnate a colori, se il marchio è colorato, altrimenti in bianco e nero.
  • Due marche da bollo da Euro 16,00 cadauna (una sull'originale della domanda, l'altra se si è richiesta la copia autentica) sempre che non si utilizzino fogli aggiuntivi della domanda. Se presente la lettera di incarico le marche da bollo necessarie diventano tre, sempre che la lettera di incarico non superi le quattro pagine dattiloscritte.

È inoltre necessario il versamento dei Diritti di segreteria 

Una volta accertata l'avvenuta registrazione del marchio sul sito www.uibm.gov.it nella "banca dati depositi nazionali", è possibile richiedere all'Ufficio Brevetti e Marchi della CCIAA l'attestato di registrazione. Nell'effettuare la richiesta deve essere comunicato il numero di domanda presente sul verbale di deposito del marchio.

Tale attestato può essere ritirato presso l'Ufficio Brevetti e Marchi, previa consegna di una marca da bollo da Euro 16,00 quale integrazione dell'imposta di bollo, ai sensi delle vigenti disposizioni. 

Per i depositi effettuati dal 18 maggio 2015, il relativo attestato di registrazione può essere ritirato presso l'Ufficio Brevetti e Marchi con:

  • compilazione di apposita domanda in bollo da Euro 16,00
  • consegna di un'ulteriore marca da bollo da Euro 16,00 

È inoltre necessario il versamento dei Diritti di segreteria 

ATTENZIONE ALLE FATTURE INGANNEVOLI

Molti utenti ci segnalano che, una volta depositato il marchio, ricevono delle fatture inviate da società prevalentemente estere che offrono dei servizi di pubblicazione in banche dati private; si tratta di società commerciali che nulla hanno a che fare con l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi o con la Camera di Commercio o con altro ente pubblico; gli utenti, pertanto, sono liberi di non aderire alle loro proposte commerciali.

Chi contattare per questo servizio?

Brevetti e Marchi
Ufficio competente: Area VI Attività Abilitative ed ispettivo/sanzionatorie
Indirizzo: Viale Oceano Indiano n. 19 - 00144 Roma
Orari: Deposito atti: Dal lunedì al venerdì: 9.00 - 12.00 previo appuntamento telefonico da fissare chiamando dal lunedì al venerdì, dalle ore 14:00 alle ore 16:00, il seguente recapito telefonico: 06 52 08 23 49.
Note:

É possibile prendere un solo appuntamento per giorno, per un massimo di tre depositi.

Informazioni all’indirizzo e-mail servizio.brevetti@rm.camcom.it

ultima modifica: venerdì 26 novembre 2021

Condividi