Sezione salto di blocchi

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa

Tutti gli avvisi

Albo Gestori Ambientali Sezione Lazio - Esami per responsabili tecnici
Data pubblicazione: 07-10-2021

Si informa che i previsti esami della Sezione Regionale del Lazio per Responsabili tecnici saranno effettuati presso la Fiera di Roma Ingresso Nord con il seguente calendario:

  • 4 novembre 2021 (Sessione di recupero del 2/12/2020) ore 9,30
  • 1 dicembre 2021 ore 9,30

I candidati che dovranno presentarsi muniti di apposita certificazione verde (Green Pass) in corso di validità, saranno preventivamente convocati con apposita comunicazione.

Scarica la Dichiarazione Covid19 da presentare all'esame.

 

Procedure per l'export per l'Egitto
Data pubblicazione: 24-09-2021

A partire dal 1 ottobre 2021, così come previsto dalla Legge doganale egiziana n. 207 del 12 novembre 2020, che ha istituito il sistema "ACI - Advanced Cargo Information", volto alla dematerializzazione delle procedure doganali ed alla facilitazione degli scambi commerciali, scatta l’obbligatorietà della presentazione della pre-dichiarazione ACI per le merci trasportate via mare.

Consultare nella pagina dei Certificati di Origine le Disposizioni particolari per l’Egitto.

Dal 16 settembre 2021 l'ingresso agli uffici della Camera di Commercio di Roma è consentito solo se muniti di certificazione verde
Data pubblicazione: 16-09-2021

A partire dal 16 settembre 2021, è richiesto il green pass per accedere agli uffici di questo Ente.

Bando pubblico per l'indizione delle sessioni di esame per l'anno 2021 per l'iscrizione al Ruolo Conducenti non di linea - Convocazioni aggiornate fino al 23 novembre 2021
Data pubblicazione: 07-09-2021

Si avvisano i candidati che le prove di esame di cui all’Avviso pubblico per l’indizione delle sessioni di esame per l’anno 2021 ai fini dell’iscrizione al ruolo dei conducenti dei veicoli o natanti per l’esercizio degli autoservizi pubblici non di linea di cui alla L. n. 21/1992 e alla L.R. Lazio n. 58/1993 si svolgeranno presso la sede del Palazzo degli uffici della Città Metropolitana di Roma Capitale, viale Giorgio Ribotta, 41- 43, 00144 Roma

Sono state pubblicate le convocazioni d'esame fino alla sessione del 23 novembre 2021.

Le sessioni d'esame dal 5 ottobre in poi si svolgeranno alle ore 15:00 (con convocazione dei candidati alle ore 14,30).

La Camera di Commercio di Roma rende di seguito consultabili gli elenchi dei candidati ammessi a sostenere l’esame, per le predette giornate, convocati in base all’ordine cronologico della presentazione delle domande.
A seguito verranno resi noti gli elenchi delle sedute successive.
Tali elenchi vengono periodicamente aggiornati, con l’eventuale inserimento dei candidati assenti giustificati.

 Sono quindi disponibili e aggiornati:

  1. un elenco generale in ordine alfabetico;
  2. gli elenchi dei candidati che devono sostenere l’esame suddivisi per seduta d’esame in ordine cronologico di presentazione della domanda.

La pubblicazione di tali elenchi ha valore di notifica ad ogni effetto di legge.

Per tutte le informazioni di dettaglio, si rinvia all’Avviso pubblicato da Città Metropolitana di Roma Capitale al seguente link: https://www.cittametropolitanaroma.it/homepage/aree-tematiche/mobilita/esame-idoneita-iscrizione-al-ruolo-taxi-ncc/

 

► Vai alle convocazioni delle sessioni d'esame

ATTENZIONE: LA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA ESERCITA LE FUNZIONI DI ORGANISMO DI CONTROLLO DELLA FILIERA VITIVINICOLA FINO AL 31 LUGLIO 2021
Data pubblicazione: 02-08-2021

Si informa che le funzioni di organismo di controllo per la filiera vitivinicola sono esercitate da questo Ente fino al 31 luglio 2021.

 

Brexit: formalità per l'esportazione nel Regno Unito di animali vivi, prodotti di origine animale e sottoprodotti di origine animale
Data pubblicazione: 07-07-2021

Si invita a prendere visione della notizia pubblicata al seguente link: http://www.worldpass.camcom.it/index.phtml?Id_VMenu=1358&nh=1&daabstract=1048 

Vengono fornite informazioni aggiornate sulla nuova formalità di registrazione degli stabilimenti degli esportatori dei prodotti in oggetto sul sistema informativo comunitario TRACES NT; il Ministero della Salute ha emanato delle istruzioni operative al riguardo.

Si ricorda, infatti, che le formalità di certificazione dei prodotti in oggetto saranno operative dal 1 ottobre 2021, come anche l'obbligo di registrazione nel sistema TRACES NT.
 

Certificati di origine con destinazione Turchia
Data pubblicazione: 30-06-2021

Il Ministero del Commercio turco ha chiarito  la posizione circa la richiesta dei certificati di origine da parte della Turchia per le merci provenienti dall'UE.
 
Nel richiamare l'emendamento alla normativa doganale turca dello scorso gennaio, il Ministero ribadisce che le merci provenienti dall'UE devono essere accompagnate da certificato AT.R. e non sono assoggettate alla richiesta di un ulteriore certificato di origine. 
In tal senso è stata emanata una nuova comunicazione all'Amministrazione doganale turca lo scorso 18 giugno 2021 che chiarisce questo aspetto, invitando le Dogane a limitare la richiesta di certificati di origine ai pochi casi inerenti merci assoggettate a particolari misure restrittive di politica commerciale, laddove fosse necessaria documentazione di supporto ulteriore per seri e fondati dubbi sull'origine dei beni.
Con l'occasione si conferma che nel corso degli incontri a livello europeo è stato, inoltre,  chiarito che la richiesta di specificare obbligatoriamente lo Stato membro dell'Unione può considerarsi altrettanto superata, ritenendo sufficiente la menzione "Unione europea".
 

Resta inteso che - su richiesta dell'impresa - è possibile il rilascio di certificati di origine con destinazione Turchia, ma è utile sottolineare che tali certificati non sono di norma necessari per l'esecuzione delle operazioni doganali di importazione, mentre - al contrario - è necessario produrre il certificato AT.R.

Scarica il documento: Letter on Certificate of Origin Turkey (pdf - 50 kb)

Ripresa degli Esami per agenti di affari in mediazione dal 19 maggio 2021
Data pubblicazione: 30-04-2021

Si comunica che, a partire dal 19 maggio p.v., è prevista la ripresa degli esami degli agenti di affari in mediazione nella sede di V.le Oceano Indiano.

I candidati, ai quali è stato comunicato la sospensione delle prove d’esame, a causa dell’emergenza sanitaria, verranno riconvocati mediante comunicazione inviata alla casella di posta elettronica indicata nell’istanza di partecipazione all’esame almeno 15 gg. prima della fissazione della data d’esame. 

Le modalità di espletamento degli esami, considerando l’emergenza sanitaria ancora in atto, verranno puntualmente indicate nella convocazione inviata ai candidati.
Si prega di attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate nella comunicazione.
L’accesso alla sala d’esame sarà consentito esclusivamente ai soli candidati che dovranno sostenere la prova.
 

Sospesa la costituzione e modificazione statutaria delle startup innovative nella forma di s.r.l. con modello standard ministeriale e sottoscrizioni digitali ex art. 24 e 25 c.a.d. (codice dell'amministrazione digitale)
Data pubblicazione: 30-03-2021

Le costituzioni e le modificazioni statutarie delle startup innovative nella forma di s.r.l. con modello standard e sottoscrizioni digitali ai sensi degli artt. 24 e 25 del Codice dell'amministrazione digitale sono sospese a seguito delle recenti decisioni della Giustizia amministrativa. Ulteriori informazioni potranno essere richieste all'indirizzo di posta elettronica startup.roma@rm.camcom.it.

 

Brexit - Rinviata l'introduzione del Modulo VI-1 per l'importazione di vino e del Certificato di Ispezione per l'importazione di alimenti biologici
Data pubblicazione: 25-03-2021

In data di ieri, 24 Marzo 2021, il Governo britannico, ha annunciato lo slittamento, all'1 gennaio 2022, dell'introduzione dell'obbligo di produrre il Modulo VI-1 per l’importazione di vino dall’Unione Europea in Gran Bretagna (Inghilterra, Scozia e Galles).

È, altresì, rinviata all'1 Gennaio 2022 la produzione del Certificato di Ispezione richiesto per l’importazione di alimenti biologici.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Parlamento Britannico:

Importing and exporting wine - GOV.UK
Importing and exporting organic food - GOV.UK 

Brexit - Rinviata l'introduzione dei certificati sanitari per il settore agroalimentare al 1 ottobre 2021
Data pubblicazione: 12-03-2021

In data 11 Marzo 2021, Michael Gove, Ministro dell'Ufficio di Gabinetto britannico, ha annunciato lo slittamento dell'introduzione dell'obbligo di produrre i Certificati Sanitari, prevista per giovedì 1 Aprile prossimo, a venerdì 1 Ottobre 2021.

La decisione è stata motivata dalla richiesta ricevuta da parte degli operatori economici e dalle stesse istituzioni doganali britanniche, di avere più tempo a disposizione per consentire l'adeguamento ai nuovi requisiti previsti dall'accordo sulla Brexit.

Di seguito il calendario aggiornato dell'introduzione dei controlli:

  • I requisiti di pre-notifica per i prodotti di origine animale (POAO), alcuni sottoprodotti di origine animale (ABP) e alimenti ad alto rischio non di origine animale (HRFNAO) non saranno richiesti fino all'1 ottobre 2021. I requisiti del certificato sanitario di esportazione per il POAO e alcuni ABP entreranno in vigore alla stessa data.
  • Le dichiarazioni doganali di importazione saranno ancora richieste, ma la possibilità di utilizzare il sistema di dichiarazione in differita, compresa la presentazione di dichiarazioni supplementari fino a sei mesi dopo l'importazione delle merci, è stata prorogata all'1 gennaio 2022.
  • Le Security Declarations per le importazioni saranno richieste dall'1 gennaio 2022.
  • Per i prodotti POAO, determinati ABP e HRFNAO, i controlli fisici SPS non saranno richiesti fino all'1 gennaio 2022. Da quella data, si svolgeranno regolarmente ai posti di controllo delle frontiere.
  • I controlli fisici SPS sugli impianti ad alto rischio avranno luogo presso i posti di controllo frontalieri, anziché nel luogo di destinazione effettivo, a decorrere dall'1 gennaio 2022.
  • Per le piante e i prodotti vegetali a basso rischio saranno richiesti requisiti in materia di notifica preliminare e controlli documentali, compresi certificati fitosanitari, a decorrere dall'1 gennaio 2022.
  • I controlli ai BCP su animali vivi, piante e prodotti vegetali a basso rischio, a decorrere da marzo 2022.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Parlamento Britannico al seguente link:
Written statements - Written questions, answers and statements - UK Parliament

È attivo il servizio Libri Digitali
Data pubblicazione: 20-01-2021

Si informa che è attivo il servizio “Libri Digitali”, che consente alle imprese di gestire e conservare digitalmente, in modo semplice ed efficace e con rilevante risparmio di costi, i libri d’impresa (sociali e contabili) e che sostituisce completamente la tradizionale modalità cartacea di tenuta, vidimazione, archiviazione e conservazione a norma dei libri, con pieno valore legale.
Il servizio, oltre alla conservazione a norma, garantisce l’immodificabilità nel tempo delle scritture, il rispetto della privacy e l’accesso al solo rappresentante dell’impresa e ai suoi delegati.
Il servizio è rivolto a tutte le tipologie di impresa, quindi sia a imprese individuali sia a società di persone o capitali, con sede legale a Roma e provincia.

Al via la verifica della permanenza dei requisiti previsti dalla legge n. 204/1985 e s.m.i. per lo svolgimento dell' Attività di Agente e/o Rappresentante di Commercio
Data pubblicazione: 20-11-2020

Data pubblicazione 20/11/2020


La procedura di verifica riguarda tutte le imprese, nonché i soggetti che, in qualità di preposto/responsabile tecnico, esercitano l’attività da almeno 5 anni.
Per la conferma del possesso dei requisiti, occorre inviare una pratica telematica di Comunicazione Unica allegando i modelli di autocertificazione dei requisiti, integralmente e correttamente compilati.

Si avverte che la mancata presentazione della documentazione richiesta o la perdita dei requisiti comporterà l’adozione del provvedimento di inibizione alla continuazione dell’attività.

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione dedicata: Verifica dinamica permanenza requisiti

 

Comunicazioni urgenti
Data pubblicazione: 18-09-2020

Come noto, start-up e PMI innovative, per mantenere l’iscrizione nella sezione speciale del Registro delle Imprese, devono procedere annualmente alla comunicazione di conferma del possesso dei requisiti entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio di esercizio, trasmettendo un’istanza telematica contenente la dichiarazione di atto notorio del legale rappresentante che attesti il permanere dei requisiti di legge.

L’omissione, equiparata dal Legislatore alla perdita dei requisiti, comporterà la cancellazione dalla sezione speciale ai sensi degli artt. 25, comma 16 del D.L. n. 179/2012 convertito, con modifiche, nella L. n. 212/2012 (start up innovative) e 4, comma 7 del D.L. n. 3 del 2015 convertito, con modifiche, nella L. n. 33/2015 (PMI innovative).
L’art. 106 del Decreto Cura-Italia (D.L. n.18/2020 convertito in L. n. 24/2020) ha fissato, in ragione dell’emergenza epidemiologica, in 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale, il termine per la convocazione dell’assemblea che approva il bilancio, prorogando - di conseguenza - al 31 luglio il termine per la presentazione della predetta dichiarazione.
Tuttavia si ritiene applicabile l’istituto del “ravvedimento operoso” qualora l'impresa provveda, seppur tardivamente, al deposito dell’attestazione del mantenimento dei requisiti  entro un brevissimo termine (circolare del Ministero dello Sviluppo Economico del 10 settembre u.s.).

In proposito la Camera ha trasmesso, a mezzo posta elettronica certificata, a tutte le startup e PMI innovative iscritte nella propria circoscrizione territoriale, apposita nota sollecitando le imprese coinvolte a procedere, entro un brevissimo termine di 5 giorni dal ricevimento di detta nota, alla trasmissione della domanda di conferma annuale del possesso dei requisiti o, qualora detto adempimento sia già stato trasmesso ma sia risultato irregolare, a provvedere alla regolarizzazione nel medesimo termine.
Qualora la startup o la PMI innovativa, per irregolarità riscontrate nel proprio domicilio digitale (P.E.C non attiva o scaduta, etc.), non abbia ricevuto la sopra richiamata nota, dovrà preliminarmente regolarizzare il proprio domicilio digitale nel Registro delle Imprese nonché provvedere, entro un brevissimo termine (5 giorni dalla pubblicazione del presente avviso) a trasmettere, al Registro delle Imprese, la domanda relativa alla conferma annuale del possesso dei requisiti.

CIRCOLARE MISE 10_9_2020.PDF

Video formazione a distanza durante l'isolamento da coronavirus
Data pubblicazione: 19-05-2020
La necessità di tenere studentesse e studenti lontani dagli Istituti scolastici per contenere il propagarsi del virus sta avendo effetti sul normale iter d’istruzione e formazione. Per ovviare a queste conseguenze, la Camera di Commercio, tramite le metodologie di didattica alternativa che sfruttano le possibilità offerte dalla tecnologia e dalla rete, mette a disposizione delle scuole i propri spazi, in maniera totalmente gratuita per le scuole, attraverso video formativi dedicati all’orientamento al lavoro e alla formazione.

Nell’ambito dei "Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento (ex Alternanza Scuola-Lavoro)" destinati alle classi III, IV e V degli Istituti Superiori di Secondo Grado, la Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda Speciale Formacamera, offre un valido strumento di apprendimento e orientamento al lavoro.
Al link https://www.formacamera.it/progetti/asl/ sono disponibili:

  • il video-corso "Bilancio delle Competenze", che permette di mettere a punto un progetto professionale attraverso l’analisi sistematica delle caratteristiche personali con l’utilizzo di materiali strutturati quali test e/o schede di autoanalisi.
     
  •  il video-corso "Come scrivere il Curriculum Vitae", che illustra come rendere efficace il Curriculum Vitae affinchè rappresenti al meglio la propria esperienza personale e lavorativa, le competenze acquisite, i punti di forza e le aspettative, con precisione e metodo."


Tutte le scuole interessate possono contattare Forma Camera - Azienda Speciale della CCIAA di Roma al n. 06571171 o attraverso la casella di posta elettronica info@formacamera.it

Sospensione attività alternanza scuola lavoro per emergenza sanitaria in corso
Data pubblicazione: 25-03-2020

Le attività della Camera di Commercio di Roma a supporto delle imprese che intendono ospitare studenti in Alternanza Scuola Lavoro sono momentaneamente sospese per l’emergenza epidemiologica Covid-19 ma è possibile svolgere da remoto alcune azioni fondamentali e propedeutiche alla ripresa delle attività!

È possibile iscriversi gratuitamente al Registro nazionale Alternanza Scuola Lavoro, il portale delle Camere di Commercio, creando così il profilo dell’impresa ed essere immediatamente operativi alla riapertura delle scuole.

Iscriversi è semplice: basta indicare il codice fiscale dell’impresa e del legale rappresentante, compilare le informazioni sul percorso formativo offerto e firmare digitalmente il file XML ottenuto al termine della compilazione o utilizzando solamente la PEC dell’impresa.

È possibile anche utilizzare la procedura di iscrizione assistita messa a disposizione dalla Camera. Basta scaricare il modulo, compilarlo e seguire le istruzioni ivi contenute.

L’iscrizione non ha limiti di tempo, non è soggetta a rinnovo e può essere modificata, sempre gratuitamente, in qualunque momento.

Indetto bando di esame relativo ai mediatori marittimi sezione ordinaria
Data pubblicazione: 05-02-2020

E’ indetta con determinazione dirigenziale n. 162/AREA IV/BC del 30/12/2019 una sessione d’esame per l'esercizio dell'attività di mediazione marittima - Sezione ordinaria, il cui avviso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 4° Serie Speciale – Concorsi ed Esami n. 10 del 04/02/2020.

La domanda di ammissione alla prova di esame, redatta in bollo da Euro 16,00, dovrà pervenire alla Camera di Commercio di Roma - Servizio Segreterie Commissioni, Viale Oceano Indiano n. 17 (00144) Roma.

La data di scadenza per la presentazione delle domande è il 05/03/2020.

Per maggiori informazioni consultare il Bando.

Guida alla vidimazione e bollatura di libri e registri
Data pubblicazione: 09-01-2020
Avviso
Data pubblicazione: 20-05-2019

Si informa che il Decreto legge 30 aprile 2019, n. 34, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 100 di pari data e in vigore dal 1° maggio 2019, all'art. 42 prevede la riapertura del periodo transitorio disposto dall'art. 18, co. 2 del D.M. 93/2017.

Di conseguenza, i Laboratori che abbiano formalizzato l'avvio dell'iter di accreditamento al 18 marzo 2019 possono riprendere le attività di verificazione periodica per le quali erano già abilitati ai sensi delle norme previgenti ed interrotte a tale data.

Viene altresì estesa tale facoltà anche a quei soggetti che presenteranno domanda di accreditamento entro il termine del 30 settembre 2019.

Pertanto, ad oggi e sino al 30 giugno 2020, i soggetti che possono eseguire la verificazione periodica degli strumenti di misura sono quelli presenti nel seguente elenco:

http://www.metrologialegale.unioncamere.it/upload/file/rganismi%20DL%2034.pdf

Rinnovo cariche sociali - novità dalla CCIAA di Roma per la presentazione delle domande al Registro delle Imprese
Data pubblicazione: 22-03-2019

Si rende noto alla gentile utenza che, a decorrere dal 2 maggio p.v., la procura speciale, conferita agli intermediari per l’esecuzione degli adempimenti pubblicitari nel Registro delle Imprese dai soggetti legittimati o obbligati, NON potrà essere più utilizzata per la presentazione delle domande relative al rinnovo degli organi sociali.

In particolare, dovranno essere sottoscritte con la firma digitale del soggetto legittimato o obbligato, come individuato dalla norma che disciplina lo specifico adempimento pubblicitario (amministratore, liquidatore, sindaco, procuratore ecc.), le seguenti domande:

  • nomina/conferma/cessazione amministratori;
  • nomina/conferma/cessazione sindaci;
  • nomina/cessazione liquidatori;
  • nomina/conferma/cessazione revisori;
  • conferimento poteri amministratori.

Le suddette domande potranno comunque essere presentate, oltre che da un notaio, anche dagli iscritti all’albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili, incaricati dal legale rappresentante della società, ai sensi dell’art. 31 della L. 340/2000 s.m.i. In tal caso, la distinta di presentazione potrà essere sottoscritta digitalmente solo dal professionista incaricato.

1 2 - - >
ultima modifica: martedì 25 febbraio 2020

Condividi

Tutti gli avvisi