Sezione salto di blocchi

Tutte le novità

Internazionalizzazione: online la newsletter N.20 di Novembre 2022 di Enterprise Europe Network
Data pubblicazione: 01-12-2022

Enterprise Europe Network è la newsletter quindicinale, edita da Unioncamere Lazio, focalizzata sui temi europei:

  • bandi di gara UE
  • bandi di gara regionali
  • bandi di gara delle Camere di commercio
  • ricerca partner all’estero per sviluppare accordi di cooperazione internazionale
  • eventi.

La rete Enterprise Europe Network ha tra i suoi obiettivi quello di aiutare le PMI a sviluppare il loro potenziale innovativo e a sensibilizzarle sulle politiche della Commissione Europea.

Sono online le ultime notizie nel Numero 20 di Novembre 2022.

Autoriparatori: il 4 gennaio 2023 scade il termine per l'adeguamento dei requisiti richiesti per l'esercizio dell'attività di meccatronica
Data pubblicazione: 29-11-2022

Il 4 gennaio 2023 scade il termine stabilito dalla legge n.224/2012 per i Responsabili Tecnici delle imprese di autoriparazione, abilitate esclusivamente per l’attività di “meccanica e motoristica” oppure per quella di “elettrauto”, per ampliare i propri requisiti tecnico professionali ed avviare l’attività di “meccatronica”.
A tal fine, è necessario frequentare con esito positivo un corso di formazione regionale di n. 40 ore, per integrare le competenze professionali non possedute.

In alternativa, è possibile consultare la sezione  https://www.rm.camcom.it/pagina3393_requisiti-attivit-di-autoriparazione.html  e verificare, se il titolo di studio posseduto, risulta già abilitante per la “meccatronica”.

In entrambi i casi, è necessario denunciare l’attività di meccatronica al Registro delle Imprese o all’Albo delle Imprese Artigiane, richiedendo le relative abilitazioni, tramite un’istanza telematica completa della seguente documentazione:

  • Segnalazione Certificata di Inizio Attività di Meccatronica (SCIA/122), corredata dell’autocertificazione dei requisiti tecnico professionali posseduti (corso di formazione, diploma/attestato abilitante);
  • Comunicazione inviata via PEC al SUAP competente, per l’avvio dell’attività di “meccatronica” nei locali già utilizzati per l’esercizio dell’attività di “meccanica e motoristica” o di “elettrauto”, con la precisazione che non sono state apportate modifiche significative e sostanziali alle strutture ed agli impianti del locale officina;
  • Pagamento di € 168,00 per tasse e concessioni governative, tramite conto corrente postale n.8003, a favore dell’Agenzia delle Entrate – Centro operativo di Pescara, con causale n.”8617”;
  • Pagamento dei diritti di segreteria e dell’imposta di bollo, previsti nella piattaforma telemaco.


Per le imprese inadempienti, in assenza della comunicazione della cessazione dell’attività, l’Ufficio del Registro Imprese ovvero l’Albo delle Imprese Artigiane avvieranno il procedimento d’ufficio che condurrà alla cancellazione e all’inibizione delle attività di meccanica-motoristica oppure di elettrauto.
Si ricorda, infine, che coloro che avevano già compiuto 55 anni di età al 5/1/2013, potranno proseguire l’attività di “meccanica e motoristica” o di “elettrauto”, fino al compimento dell’età prevista per la pensione di vecchiaia.

Vincitori Premio "Storie di Alternanza" edizione 2022
Data pubblicazione: 24-11-2022

Sono stati pubblicati in sessione unica, nella pagina dedicata al relativo bando, i vincitori delle Storie di Alternanza 2022.

Progetto Excelsior - Le previsioni occupazionali e i fabbisogni professionali: Bollettino di Novembre 2022
Data pubblicazione: 24-11-2022

Unioncamere, in collaborazione con il Ministero del Lavoro e l'Unione Europea, realizza il "Sistema informativo per l'occupazione e la formazione" Excelsior, che ricostruisce il quadro previsionale della domanda di lavoro e di fabbisogni professionali e formativi espressi dalle imprese.

Sono ora disponibili i risultati di Novembre 2022.

Emanato Bando Idea innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile 2022 - X edizione
Data pubblicazione: 10-11-2022

La Camera di Commercio di Roma ha emanato la X edizione del Bando Idea innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile 2022 allo scopo di diffondere la cultura imprenditoriale femminile e favorire la crescita e lo sviluppo della realtà imprenditoriale femminile di Roma e provincia.

L’iniziativa si rivolge alle micro, piccole e medie imprese femminili operanti nel territorio di Roma e provincia che intendono realizzare un progetto imprenditoriale contraddistinto dall’originalità dell’attività svolta e/o dall’innovatività del processo produttivo, del prodotto o del servizio offerto, degli strumenti di commercializzazione o di assistenza alla clientela.

Per ciascuna delle cinque imprese femminili vincitrici, verrà erogato un contributo in denaro entro il tetto massimo di € 5.000,00.

Le domande di partecipazione possono essere inviate a partire dalle ore 14:00 del 14 novembre 2022 ed entro le ore 14:00 del 20 dicembre 2022.

Decreto Ministero dello Sviluppo Economico del 26 luglio 2022, n.55
Data pubblicazione: 03-11-2022

Decreto Ministero dello Sviluppo Economico del 26 luglio 2022, n.55: atti costitutivi in videoconferenza di società a responsabilità limitata e di società a responsabilità limitata semplificata, con sede in Italia e capitale versato mediante conferimenti in denaro.

In attuazione dell'articolo 2, comma 3, del D. lgs. 8 novembre 2021, n. 183, in data 26 luglio 2022 è stato emanato il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico n. 55, in vigore dal 5/11/2022.

 

Pubblicazione elenchi - Bando pubblico per l'indizione delle sessioni di esame per l'anno 2022 Ruolo Conducenti non di linea
Data pubblicazione: 14-10-2022

Sono disponibili gli elenchi dei candidati delle sessioni di esami previsti fino al giorno 6 dicembre 2022 ore 14.30.

Per maggiori informazioni: https://www.rm.camcom.it/archivio43_bandi-altri-bandi_0_203.html

Proroga dei termini di attività e di rendicontazione dei Bandi per il sostegno alla competitività delle imprese e per lo sviluppo economico del territorio.
Data pubblicazione: 29-09-2022

Con Deliberazione di Giunta n. 136 del 26 settembre 2022 sono stati prorogati di quattro mesi i termini di attività e di rendicontazione dei Bandi per il sostegno alla competitività delle imprese e per lo sviluppo economico del territorio.

Bando pubblico per l'indizione delle sessioni di esame per l'anno 2022 Ruolo Conducenti non di linea - pubblicati gli elenchi dei candidati
Data pubblicazione: 29-07-2022

È stato pubblicato sul sito Città Metropolitana di Roma Capitale l'Avviso pubblico per l’indizione delle sessioni di esame per l’anno 2022 ai fini dell’iscrizione al ruolo dei conducenti dei veicoli o natanti per l’esercizio degli autoservizi pubblici non di linea di cui alla L. n. 21/1992 e alla L.R. Lazio n. 58/1993 

Le predette sedute si svolgeranno presso la sede del Palazzo degli uffici della Città Metropolitana di Roma Capitale, viale Giorgio Ribotta, 41- 43, 00144 Roma. 

Le sessioni d'esame dal 20/09/2022 in poi si svolgeranno in duplice seduta alle ore 14:30 e 16:30 (con convocazione dei candidati rispettivamente alle ore 14:00 e alle ore 16:00).

La Camera di Commercio di Roma rende consultabili gli elenchi dei candidati ammessi a sostenere l’esame, per le predette giornate, convocati in base all’ordine cronologico della presentazione delle domande.

Successivamente verranno resi noti gli elenchi delle sedute previste dall'8 novembre ore 16:00.
Tali elenchi vengono periodicamente aggiornati, con l’eventuale inserimento dei candidati assenti giustificati.

 

Dall'1 giugno 2022 obbligatoria la stampa in azienda dei certificati di origine e visti per l'estero
Data pubblicazione: 30-05-2022

Il Ministero dello Sviluppo Economico con nota n. 17675/2021, integrativa delle Disposizioni per il rilascio dei certificati di origine e visti per estero del marzo 2019, ha definito la Stampa in azienda la modalità standard di emissione dei certificati di origine per tutte le imprese esportatrici.
Di conseguenza dopo un periodo sperimentale si comunica che dal 1 giugno 2022 tale modalità sarà resa OBBLIGATORIA.

Si invita quindi ad inviare il modulo di adesione rinvenibile nel sito:
https://www.rm.camcom.it/pagina3726_certificati-di-origine-e-visti-stampa-in-azienda.html

 

Dal 4 giugno 2022 nuova prenotazione appuntamenti per l'Albo Gestori Ambientali
Data pubblicazione: 19-05-2022

La Sezione Regionale dell'Albo Gestori Ambientali presso la Camera di commercio di Roma ha attivato nuovi servizi di prenotazione sportello virtuale ed in presenza previo appuntamento.

A partire dal 4 giugno 2022 sarà operativa la nuova piattaforma raggiungibile al seguente link:

https://ecocervedlazio.iswebcloud.it/area_eagenda_servizi/pagsistema.html.

Emanato Bando Sviluppo Impresa 2022
Data pubblicazione: 02-05-2022

Il Bando Sviluppo Impresa mira a sostenere le imprese del territorio nella fase successiva alla loro costituzione, nello sviluppo dell’attività produttiva e nella digitalizzazione e innovazione dei processi aziendali e dei prodotti, attraverso un intervento che valorizzi gli investimenti effettuati e contribuisca a consolidare un circolo virtuoso fra imprese, Banche e Consorzi di garanzia fidi.

L’agevolazione prevede 3 misure di intervento principali, sotto forma di voucher per il costo di servizi ad alto valore aggiunto erogati direttamente dai Consorzi Fidi in qualità di Soggetti Attuatori dell’iniziativa, secondo quanto di seguito riportato:

  • A) VOUCHER accompagnamento e tutoraggio start up
  • B) VOUCHER monitoraggio e sostegno alle PMI
  • C) VOUCHER digitalizzazione e innovazione

Le misure principali sono alternative fra loro: ogni impresa può accedere ad una sola misura di intervento principale. Il valore massimo del voucher ottenibile da ciascuna impresa è pari a complessivi € 3.500,00 (tremilacinquecento) al netto dell’IVA. 

Accanto a tali misure di intervento, la Camera rende disponibili 2 misure di intervento accessorie, volte a valorizzare gli investimenti effettuati dalle medesime imprese in uno dei tre ambiti di cui sopra, secondo quanto di seguito riportato:

  1. VOUCHER abbattimento tassi in conto interesse: valore massimo € 10.000,00 (diecimila) a impresa
  2. VOUCHER abbattimento costo garanzia: valore massimo € 2.500,00 (duemilacinquecento) a impresa

Le misure accessorie sono cumulabili fra loro e possono essere richieste solo se viene attivata una delle misure di intervento principali.

L’iniziativa ha validità fino al 31 dicembre 2022. 

Disposizioni particolari per l'export verso la Federazione Russa
Data pubblicazione: 09-03-2022

Si rende noto che, stante l'attuale crisi Ucraina, per il rilascio dei certificati di origine e visti per l'estero con destinazione finale Russia le imprese dovranno allegare, alla domanda presentata tramite piattaforma CERT'O, anche la dichiarazione sostitutiva di atto notorio che è possibile reperire al seguente link: https://www.rm.camcom.it/pagina259_certificati-di-origine.html

 

Da marzo 2022 proiezioni Hadrianeum anche il sabato e la domenica
Data pubblicazione: 07-03-2022

La Camera di Commercio di Roma è lieta di presentare Hadrianeum, lo spettacolare viaggio nel tempo realizzato dal divulgatore scientifico Paco Lanciano anche nel week end!

Un originale sistema di proiezione darà l’illusione di volare sulla città nelle diverse epoche e di muoversi all’interno di monumenti, palazzi, chiese e piazze. Mentre una voce narrante accompagnerà lo spettatore nel racconto, grazie a un’audioguida in otto lingue.

Un’esperienza culturale e cognitiva che permetterà di costruirsi una mappa di riferimento per leggere, conoscere, capire ed apprezzare meglio il luogo in cui ci si trova.

All'interno info sugli orari

Importanti novità per le imprese prive di un domicilio digitale (PEC) attivo
Data pubblicazione: 28-02-2022

Tutte le imprese che non hanno ancora comunicato il proprio domicilio digitale, ovvero il cui domicilio digitale risulti non valido o scaduto, dovranno regolarizzare la propria posizione con la relativa comunicazione al Registro delle Imprese competente per territorio.

In base all’ art. 37 del D. L. 16 luglio 2020, n. 76 (convertito con la L. 11 settembre 2020, n. 120), recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”, le imprese inadempienti saranno soggette a:

  • applicazione di sanzioni: il pagamento in misura in misura ridotta, per le società sarà di 412,00 euro e per le imprese individuali di 60,00 euro;
  • attribuzione d'ufficio, dalla Camera di commercio, di un domicilio digitale, così formato: codicefiscaleimpresa@impresa.italia.it, attivo solo in ricezione, accessibile dal rappresentante dell’impresa tramite il cassetto digitale dell'imprenditore, attraverso la piattaforma https://impresa.italia.it/cadi/app/login.

NOTA BENE: il domicilio sarà automaticamente inserito e consultabile negli elenchi INI-PEC, pertanto potrà essere utilizzato per notificare all’impresa vari tipi di atti (es. atti amministrativi da parte di altre P.A., atti tributari da parte dell’Agenzia delle Entrate, atti giudiziari ecc.).

Le Camere di Commercio sono prossime al rilascio d'ufficio dei domicili digitali e alla contestuale applicazione delle sanzioni. Per evitare tali conseguenze, le imprese possono ancora comunicare il proprio domicilio digitale (PEC) al Registro Imprese e chiederne l'iscrizione.
Per maggiori informazioni e per verificare la regolarità della propria posizione, si può consultare:

https://domiciliodigitale.unioncamere.gov.it/home

Per indicazioni operative sull’invio della pratica:
https://www.registroimprese.it/indirizzo-pec

Al via la verifica dinamica dei requisiti per gli agenti di affari in mediazione
Data pubblicazione: 22-02-2022

Al via la VERIFICA DINAMICA DEI REQUISITI PER GLI AGENTI DI AFFARI IN MEDIAZIONE (EX ART. 7 DM MISE DEL 26.10.2011) 

Per tutte le imprese individuali e societarie e per i relativi preposti che hanno iniziato l’attività di mediazione da almeno quattro anni.
Nei prossimi giorni le imprese coinvolte riceveranno un avviso via PEC o tramite Raccomandata  A/R contenente le indicazioni sull’adempimento previsto dall’art. 7 del DM MISE del 26/10/2011 da effettuarsi entro il termine dei 30 giorni successivi

Nuove modalità Rilascio Certificati di Origine e Visti per l'Estero - Stampa in Azienda
Data pubblicazione: 14-01-2022

La Camera di Commercio di Roma ha avviato il nuovo servizio “Stampa in azienda” che permette alle imprese di stampare in azienda sia il Certificato di Origine che i documenti che necessitano di visti, previa trasmissione della richiesta telematica. Tale nuova modalità di stampa porterà ad eliminare, progressivamente, la necessità di recarsi presso lo sportello camerale per il ritiro della documentazione. Per poter ottenere l’abilitazione alla “Stampa in Azienda”, le imprese sono tenute a presentare alla Camera di Commercio una Dichiarazione sostitutiva di atto notorio per confermare la sussistenza delle seguenti condizioni essenziali:

  • assenza di violazioni gravi o ripetute della normativa doganale e fiscale, compresa l'assenza di condanne per reati gravi in relazione all'attività economica del richiedente; così come previsto dall’art. 39 (a) del Regolamento (UE) n° 952/2013;
  • assenza di domande di autorizzazione rifiutate o sospese e di revoca di autorizzazioni esistenti per AEO e/o Esportatore Autorizzato, a causa di violazioni delle norme doganali negli ultimi tre anni.

Contestualmente, l’impresa richiedente dovrà formulare una dichiarazione di impegno al rispetto delle disposizioni normative e regolamentari nazionali e dell’Unione Europea, cui il rilascio dei certificati di origine è vincolato. La Camera di Commercio si riserva, in ogni caso, la facoltà di limitare l’uso della stampa in azienda al verificarsi di situazioni ed eventi che determinano il venir meno delle dichiarazioni e degli impegni sottoscritti. La “Stampa in Azienda dei Certificati di Origine” potrà essere effettuata su formulari ufficiali prestampati, forniti dalla Camera, ovvero su carta standard (foglio bianco).

ultima modifica: martedì 25 febbraio 2020

Condividi

Tutte le novità