Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma - Gestione Centri di Raccolta rifiuti urbani raccolti in modo differenziato

Sito istituzionale della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma: informazioni, modulistica, servizi.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Benvenuta impresa
Romacreanotizie
Il diritto annuale camerale
Atti di riscossione
Home Page » Servizi » Ambiente e rifiuti » Albo Gestori Ambientali » Gestione Centri di Raccolta rifiuti urbani raccolti in modo differenziato
Gestione Centri di Raccolta rifiuti urbani raccolti in modo differenziato

Il Comitato Nazionale dell'Albo Gestori Rifiuti ha emanato la delibera n. 2 del 20 luglio 2009 relativa ai criteri e requisiti per l'iscrizione all'Albo nella Categoria 1 per lo svolgimento dell'attività di gestione dei centri di raccolta.

Tale delibera segue la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto Ministeriale 13 maggio 2009 - G.U. n.165 del 18/07/2009 - che ha modificato il Decreto Ministeriale 8 aprile 2008.

Come disposto dall'articolo 1, comma 4, del decreto ministeriale 13 maggio 2009, i Centri di Raccolta che sono operanti sulla base di disposizioni regionali o di enti locali si devono conformare alle disposizioni del decreto medesimo entro il termine di sei mesi dalla sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, e cioè entro il 18 gennaio 2010; pertanto, entro lo stesso termine i gestori di tali centri devono essere in possesso dell'iscrizione all'Albo.

I soggetti che avevano già presentato domanda d'iscrizione o domanda d'integrazione dell'iscrizione nella categoria 1 per la gestione dei centri di raccolta ai sensi della precedente deliberazione del Comitato nazionale dell'Albo 29 luglio 2008, che intendono confermare le domande stesse, devono presentare apposita dichiarazione in carta libera alla Sezione Regionale dell'Albo presso la  Camera di Commercio di Roma ( artcicolo 3, comma 4, della delibera del 20 luglio 2009).

La conferma della domanda deve essere predisposta secondo il modello di cui all'allegato 6 alla delibera medesima debitamente compilato e sottoscritto dal legale rappresentante, allegando copia del documento d'identità in corso di validità. e presentato alla  Sezione Regionale dell'Albo presso la Camera di Commercio di Roma, entro il 18 gennaio 2010.

Definizione di centro di raccolta

Con il D.Lgs. 16 gennaio 2008, n. 4 (secondo decreto correttivo al Testo Unico Ambientale) è stato introdotto l'art. 183 comma 1 lettera cc) del D.Lgs. 152/2006, che definisce il Centro di Raccolta come "area presidiata ed allestita per l'attività di raccolta mediante raggruppamento differenziato dei rifiuti per frazioni omogenee conferiti dai detentori per il trasporto agli impianti di recupero e trattamento".

Requisiti

I soggetti che intendono iscriversi all' Albo nella categoria 1 per lo svolgimento dell'attività di gestione dei centri di raccolta devono:

a) essere iscritti al registro delle imprese o al repertorio economico amministrativo (REA);

b) dimostrare la dotazione minima di personale addetto individuata nell'allegato 1;

c) dimostrare la qualificazione e l'addestramento del personale addetto secondo le modalità di cui all'allegato 2;

d) nominare almeno un responsabile tecnico munito dei requisiti stabiliti per la categoria 1 dalla deliberazione del Comitato nazionale 16 luglio 1999, prot. n. 003/CN/ALBO;

e) dimostrare il requisito di capacità finanziaria con gli importi individuati nell'allegato 3. Tale requisito è dimostrato con le modalità di cui all'articolo 11, comma 2, del decreto 3 giugno 2014, n. 120, ovvero mediante attestazione di affidamento bancario rilasciata da imprese che esercitano attività bancaria secondo lo schema riportato nell'allegato 4.

I soggetti già iscritti nella categoria 1 che intendono integrare l'iscrizione nella categoria stessa per lo svolgimento dell'attività di gestione dei centri di raccolta devono dimostrare  i requisiti definiti nelle  lettere b), c), ed e).

Garanzia finanziaria

L' iscrizione è subordinata alla prestazione di idonea garanzia finanziaria secondo quanto disposto dal decreto del Ministro dell'ambiente 8 ottobre 1996, modificato con decreto 23 aprile 1999, per la categoria raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati.

I soggetti già iscritti all'Albo nazionale gestori ambientali nella categoria 1 non sono tenuti alla prestazione di ulteriori garanzie finanziarie a condizione che l'attività di gestione dei centri di raccolta non comporti variazione della classe d'iscrizione.

 

Formazione del personale addetto ai Centri di Raccolta

Le imprese interessate alla formazione del personale da adibire ai Centri di Raccolta, così come previsto dall'Allegato 2 della delibera del Comitato Nazionale n. 2 del 20 luglio 2009, possono chiedere ulteriori informazioni al seguente numero 199130606.

Moduli

Allegato 6 Delibera n.2 del 20/07/09 - Conferma domanda d'iscrizione
Scarica (36 kb) File con estensione pdf
Modello nomina Responsabile Tecnico albo gestori ambientali

MODULO N. 3   MODELLO DI NOMINA RESPONSABILE TECNICO

Per la compilazione consultare la sezione Descrizione - Modulo n. 3

Scarica (49 kb) File con estensione pdf
Allegato B - Autocertificazione Antimafia

 ALLEGATO B AUTOCERTIFICAZIONE ANTIMAFIA

Scarica (92 kb) File con estensione pdf

Norme

Queste informazioni sono disponibili in formato aperto. Scarica archivio in Open Data
Deliberazione 20 luglio 2009 Comitato Nazionale Albo gestori ambientali
Scarica (120 kb) File con estensione pdf
Elenco Europeo dei rifiuti
Scarica (146 kb) File con estensione pdf
Parere Agenzia delle Entrate per Albo Gestori Ambientali
Scarica (1545 kb) File con estensione pdf

Contatti

Albo Nazionale Gestori Ambientali
Ufficio competente: Area VI Attività abilitative ed ispettivo/sanzionatorie
Indirizzo e-mail: ambiente@rm.camcom.it
Indirizzo e-mail: albogestori.lazio@pec.it
Indirizzo: Viale Oceano Indiano, 17 - 00144
Per l'invio di raccomandate con A.R.: CCIAA di Roma - Via dè Burrò 147 - 00186 Roma - C/O Servizio Ambiente
Orari: Martedì e Giovedì 8.45 - 12.30; 13.30 - 15.00
Lunedì - Mercoledì - Venerdì chiusura al pubblico.

Telefono: 06 52082397 - 2071 - 2078 - 2085
ultima modifica: 10/02/2016

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it