Deposito Brevetto Europeo

Il Deposito di Brevetto Europeo conferisce al destinatario, una volta conclusa la procedura, i medesimi diritti derivanti da un Brevetto in diversi Stati Europei.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Romacreanotizie
Deposito di brevetto europeo

Il brevetto europeo è un brevetto per invenzione industriale che si ottiene a seguito di una procedura unificata di deposito, esame e rilascio.

Tale procedura consente di ottenere un brevetto nei seguenti Stati: Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Principato di Monaco, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera, Albania, Lituania, Lettonia, Romania e Slovenia.

I brevetti europei conferiscono al titolare, una volta espletata la procedura di convalida nazionale, i medesimi diritti che deriverebbero da un brevetto nazionale ottenuto in questi stessi Stati.

Chiunque intenda ottenere il riconoscimento della proprietà industriale o del modello industriale di utilità, a livello europeo, può presentare apposita domanda presso l'Ufficio Brevetti e Marchi.

Se il deposito del brevetto europeo viene effettuato entro 12 mesi dal deposito nazionale, la data del deposito europeo coincide con quello nazionale ed è possibile rivendicarne la priorità; altrimenti il deposito europeo è sempre effettuabile ma non è possibile rivendicare la priorità.

La durata del brevetto europeo è ventennale.

E' possibile richiedere le istruzioni per il deposito dei brevetti europei all'Ufficio Brevetti e Marchi.
Ulteriori informazioni e la relativa modulistica sono disponibili su Internet al seguente indirizzo:
http://www.european-patent-office.org

Cosa fare per accedere al servizio

Per depositare il brevetto occorre presentare i seguenti documenti:

  • Modulo 1001, in inglese, francese o tedesco;
  • Fogli addizionali del modulo 1001 nella stessa lingua scelta per il modulo 1001;
  • Modulo 1002 nella stessa lingua del modulo 1001;
  • Modulo 1003 nella stessa lingua del modulo 1001;
  • Descrizione dell'invenzione, rivendicazione delle parti nuove del trovato e riassunto in una delle lingue ufficiali del brevetto europeo (inglese, francese, tedesco) in triplice copia;
  • Presentazione dei disegni o delle foto dell'invenzione in triplice copia;
  • Presentazione della priorità, se il deposito avviene entro un anno da quello nazionale;
  • Presentando copia in italiano del brevetto europeo, si può direttamente richiedere tale tipologia di brevetto, eludendo la fase nazionale di brevettazione.

Le fasi successive al deposito si evadono presso l'Ufficio Brevetti Europei dell'UIBM di Via Molise,19 - 00187 Roma.

Costi

I diritti di segreteria ammontano a Euro 40,00 pagabili sul C/C postale n. 33692005, intestato alla CCIAA di Roma (specificare la causale: diritti di segreteria).

Contatti

Brevetti e Marchi
Ufficio competente: Area VI Attività Abilitative ed ispettivo/sanzionatorie
Posta elettronica certificata: marchibrevetti@rm.legalmail.camcom.it
Indirizzo: Via Capitan Bavastro 116 - 00154 Roma
Orari: Deposito atti: Dal lunedì al venerdì: 9.00 - 12.00; Informazioni: Dal lunedì al venerdì: 13.30 - 15.00. Nelle giornate prefestive gli uffici sono aperti esclusivamente dalle 9.00 alle 12.00
Telefono: 199130606
Note:

Per richieste di informazioni riguardanti la modulistica e le modalità di deposito contattare il n. 199130606

ultima modifica: 26/03/2013

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente

per informazioni: callcenter-cciaa-roma@infocamere.it
per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it