Deposito Brevetto Europeo

Il Deposito di Brevetto Europeo conferisce al destinatario, una volta conclusa la procedura, i medesimi diritti derivanti da un Brevetto in diversi Stati Europei.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Romacreanotizie
Deposito di brevetto europeo

Il brevetto europeo è un brevetto per invenzione industriale che si ottiene a seguito di una procedura unificata di deposito, esame e rilascio.

Tale procedura consente di ottenere un brevetto nei seguenti Stati: Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Principato di Monaco, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera, Albania, Lituania, Lettonia, Romania e Slovenia.

I brevetti europei conferiscono al titolare, una volta espletata la procedura di convalida nazionale, i medesimi diritti che deriverebbero da un brevetto nazionale ottenuto in questi stessi Stati.

Chiunque intenda ottenere il riconoscimento della proprietà industriale o del modello industriale di utilità, a livello europeo, può presentare apposita domanda presso l'Ufficio Brevetti e Marchi.

Se il deposito del brevetto europeo viene effettuato entro 12 mesi dal deposito nazionale, la data del deposito europeo coincide con quello nazionale ed è possibile rivendicarne la priorità; altrimenti il deposito europeo è sempre effettuabile ma non è possibile rivendicare la priorità.

La durata del brevetto europeo è ventennale.

E' possibile richiedere le istruzioni per il deposito dei brevetti europei all'Ufficio Brevetti e Marchi.
Ulteriori informazioni e la relativa modulistica sono disponibili su Internet al seguente indirizzo:
http://www.european-patent-office.org

Per depositare il brevetto occorre presentare i seguenti documenti:
  • Modulo 1001, in inglese, francese o tedesco;
  • Fogli addizionali del modulo 1001 nella stessa lingua scelta per il modulo 1001;
  • Modulo 1002 nella stessa lingua del modulo 1001;
  • Modulo 1003 nella stessa lingua del modulo 1001;
  • Descrizione dell'invenzione, rivendicazione delle parti nuove del trovato e riassunto in una delle lingue ufficiali del brevetto europeo (inglese, francese, tedesco) in triplice copia;
  • Presentazione dei disegni o delle foto dell'invenzione in triplice copia;
  • Presentazione della priorità, se il deposito avviene entro un anno da quello nazionale;
  • Presentando copia in italiano del brevetto europeo, si può direttamente richiedere tale tipologia di brevetto, eludendo la fase nazionale di brevettazione.

I diritti di segreteria ammontano a Euro 40,00 pagabili sul C/C postale n. 33692005, intestato alla CCIAA di Roma (specificare la causale: diritti di segreteria).

Le fasi successive al deposito si evadono presso l'Ufficio Brevetti Europei dell'UIBM di Via Molise,19 - 00187 Roma.

Contatti

Brevetti e Marchi
Ufficio competente: Area VI Attività Abilitative ed ispettivo/sanzionatorie
Posta elettronica certificata: marchibrevetti@rm.legalmail.camcom.it
Indirizzo: Via Capitan Bavastro 116 - 00154 Roma
Orari: Deposito atti: Dal lunedì al venerdì: 9.00 - 12.00; Informazioni: Dal lunedì al venerdì: 13.30 - 15.00. Nelle giornate prefestive gli uffici sono aperti esclusivamente dalle 9.00 alle 12.00
Telefono: 199130606
Note:

Per richieste di informazioni riguardanti la modulistica e le modalità di deposito contattare il n. 199130606

ultima modifica: 16/02/2015

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente

per informazioni: callcenter-cciaa-roma@infocamere.it
per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policy

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it