Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma - Contraddittorio

Sito istituzionale della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma: informazioni, modulistica, servizi.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Benvenuta impresa
Banner cassetto Impresaitalia.it
Il diritto annuale camerale
Contraddittorio

Ai sensi dell’articolo 5, comma 2, del D.M. 93/2017, i soggetti interessati nella misurazione possono richiedere alla Camera di commercio competente per territorio l’esecuzione di controlli in contraddittorio, per valutare l’idoneità della strumentazione in servizio e la correttezza della relativa misura.

Sono sottoponibili a controllo in contraddittorio tutti gli strumenti di misura utilizzati per le seguenti finalità:

  •   motivi di interesse pubblico, sanità pubblica, sicurezza pubblica, ordine pubblico
  •   protezione dell'ambiente
  •   tutela dei consumatori
  •   imposizione di tasse e di diritti
  •   lealtà delle transazioni commerciali

Chi può richiederlo?Il titolare dello strumento o altra parte interessata alla misurazione. Per titolare dello strumento si intende la persona fisica o giuridica titolare della proprietà dello strumento di misura o che, ad altro titolo, ha la responsabilità dell’attività di misura.

Quando si può richiedere?A differenza della verificazione periodica, il controllo non avviene secondo periodicità predefinite, ma può essere richiesta ogni qual volta una parte interessata nella misurazione ritenga necessario verificare lo strumento in uso.

Il soggetto richiedente dovrà presentare al Servizio Ispezioni e Verifica della Camera di commercio il modello di RICHIESTA DI CONTROLLO IN CONTRADDITTORIO, compilato in tutte le sue parti e inviarlo per posta elettronica all’indirizzo di posta elettronica ordinaria:

ufficio.metrico@rm.camcom.it

ovvero posta elettronica certificata

metrologia@rm.legalmail.camcom.it

Successivamente il personale del Servizio concorderà una data con gli interessati per l’esecuzione del controllo e degli eventuali ulteriori dettagli relativi alla esecuzione del controllo stesso.

Qualora il controllo debba essere effettuato avvalendosi di un Organismo di cui all’articolo 1, co.1,, lett q) del DM 93/2017 o di un Laboratorio di Taratura Accreditato (LAT), il personale ispettivo presenzierà alle operazioni di rimozione dello strumento, previa verifica della sua integrità metrologica, e alla presa in custodia dello strumento ai fini del trasferimento al medesimo Organismo o Laboratorio.

Al momento della presentazione della richiesta di contraddittorio, l’interessato richiedente deve allegare copia dell’avvenuto versamento di euro 32,94.
Il costo del controllo in contraddittorio verrà comunicato successivamente, una volta definita la modalità di esecuzione del controllo stesso, e dovrà essere anticipato dalla parte che richiede il controllo.

Prima di accettare il costo dovuto per il controllo, è facoltà dell’interessato di poter rinunciare alla prosecuzione della procedura. In tal caso la stessa si interrompe senza ulteriori oneri, rimanendo indefinita la correttezza della misura e l’Ufficio provvederà alla restituzione al titolare dello strumento qualora ne sia stato effettuato il prelievo.

In ogni caso, la presentazione della richiesta di controllo in contraddittorio, salvo accordi diversi fra le parti, non sospende il pagamento di quanto dovuto come conseguenza della misurazione operata con lo strumento di cui si chiede la verifica.

Moduli

Richiesta di contraddittorio

richiesta di verifica in contraddittorio

Scarica (91 kb) File con estensione doc

Contatti

Metrologia Legale
Ufficio competente: Area VI Attività abilitative ed ispettivo/sanzionatorie - Struttura "Metrologia e sicurezza prodotti"
Indirizzo e-mail: ufficio.metrico@rm.camcom.it
Posta elettronica certificata: metrologia@rm.legalmail.camcom.it
Indirizzo: Viale Oceano Indiano, 17 - 00144 Roma
Orari: Il lunedì: 8.45 - 12.30 / 13.30 - 15.00. Prefestivi fino alle 12.30
Telefono: 06.52082226 - 06.52082092
ultima modifica: 09/10/2018

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it