Istruzioni per la Redazione di Descrizioni di Nuove Varietà Vegetali

Istruzioni dettagliate per la Redazione di Descrizioni di Nuove Varietà Vegetali al fine di richiederne il Deposito.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Benvenuta impresa
Banner cassetto Impresaitalia.it
Romacreanotizie
Il diritto annuale camerale
Atti di riscossione
Home Page » Servizi » Brevetti, modelli e marchi » Brevetti » Deposito di nuove varietà vegetali » Istruzioni per la redazione della descrizione di nuova varietà vegetale
Istruzioni per la redazione della descrizione di nuova varietà vegetale

La descrizione, in triplice copia, deve essere redatta a macchina (o, comunque in modo chiaramente leggibile, a caratteri scuri e indelebili) su una sola facciata di fogli di carta bianca resistente, del formato di cm 21x30, rispettando il numero di righe, gli spazi e i margini dei fogli uso bollo.

L'intestazione della descrizione deve recare il nome botanico in italiano e latino della varietà, il titolo, la denominazione proposta, il nome e cognome o la ragione sociale e la sede del richiedente e il nome e cognome del costitutore designato.

Il titolo del trovato, da riportarsi uniformemente su tutti i documenti, deve essere formulato in modo conciso ma tale che da esso risultino con chiarezza le caratteristiche essenziali della varietà.

Il testo descrittivo deve essere preceduto dal riassunto, ai soli fini informativi, limitato pertanto a quanto strettamente indispensabile ad individuare i principali caratteri distintivi e l'origine della varietà.

A queste indicazioni sommarie deve seguire la descrizione vera e propria, ovvero un'esposizione dettagliata della varietà in tutte le sue parti, con riferimento anche alle tavole fotografiche, precisando le modalità secondo cui essa è stata ottenuta ed evidenziando gli elementi di natura morfologica e fisiologica che la distinguono da varietà similari. Se per il suo ottenimento dovesse occorrere la ripetuta utilizzazione di un'altra varietà, dovranno essere compiutamente descritti anche i caratteri di quest'ultima.

La descrizione deve concludersi con le rivendicazioni, le quali debbono rappresentare un chiaro e completo riassunto per punti delle caratteristiche distintive dalla varietà.

La descrizione deve essere firmata in calce dal richiedente o dal mandatario; le singole pagine, riunite in fascicolo, debbono essere numerate progressivamente e siglate dal medesimo firmatario.

Contatti

Brevetti e Marchi
Ufficio competente: Area VI Attività Abilitative ed ispettivo/sanzionatorie
Posta elettronica certificata: marchibrevetti@rm.legalmail.camcom.it
Indirizzo: Viale Oceano Indiano n. 19 - 00144 Roma
Orari: Deposito atti: Dal lunedì al venerdì: 9.00 - 12.00; Informazioni: Dal lunedì al venerdì: 13.30 - 15.00. Nelle giornate prefestive gli uffici sono aperti esclusivamente dalle 9.00 alle 12.00
Note:


2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it