Sezione salto di blocchi

Attività autoriparazione, pulizia e facchinaggio

Le istanze per attività abilitanti prive di SCIA, o con SCIA non sottoscritta dal legale rappresentante e/o dal preposto alla gestione tecnica (se previsto), saranno rigettate con Provvedimento del Commissario ad acta della Commissione Provinciale per l'Artigianato. Tali istanze, infatti, essendo prive delle autocertificazioni sul possesso dei requisiti previsti dalla legge per l'esercizio dell'attività, non producono effetti giuridici e non autorizzano l'avvio delle stesse attività.

La legge prevede che l'imprenditore artigiano risulti in possesso di appositi requisiti tecnico professionali per l'esercizio di determinate attività che implichino specifiche responsabilità a tutela e garanzia dell'utente:

Attività di Autoriparazione (L. 122/92): Documentazione da presentare le imprese di Autoriparazione.
Per verificare se un titolo di studio è abilitante all’esercizio delle attività disciplinate dalla L. n. 122/1992, è possibile visionare la tabella Titoli abilitanti all’esercizio dell’attività. I titoli di studio non contemplati nella tabella saranno oggetto di apposita analisi.

Imprese di pulizia, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione (L. 82/94 e D.M. 274/97): Documentazione da presentare per le Imprese di pulizia.

Imprese di facchinaggio (DM 221/03): Documentazione da presentare per le imprese di facchinaggio


AVVERTENZE: Si raccomanda, nella compilazione telematica della pratica, di inserire il codice C27 nel file contenente il modello Scia.


Per le attività di autoriparazione, installazione, pulizia svolte NON in forma artigiana si veda l'apposita pagina del Registro Imprese

In esecuzione della deliberazione n. 143 del 27/10/2010 della Commissione Regionale per l'Artigianato, dal 01/12/2010 sono stati applicati i nuovi importi dei diritti di segreteria e dell'imposta di bollo per la presentazione delle pratiche telematiche artigiane mediante Comunicazione Unica.

TABELLA IMPORTI

 

Chi contattare per questo servizio?

Albo Imprese Artigiane
Ufficio competente: Area IV "Registro Imprese e Analisi Statistiche" - Struttura "REA - Imprese individuali e artigiane"
Indirizzo: Viale Oceano Indiano 19 - 00144 Roma.
Orari: La presentazione delle istanze deve avvenire per via telematica

Note:

Per ottenere informazioni ed assistenza per la compilazione e predisposizione delle istanze telematiche, contattare il call center: 199 13 06 06 - dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Per ottenere informazioni ed assistenza per le pratiche già sospese dall’ufficio, contattare i funzionari istruttori esclusivamente nella fascia oraria 11:30 – 12:30, dal lunedì al venerdì, come da indicazioni fornite nelle note di sospensione delle istanze.

Per eventuali solleciti sull’evasione delle istanze telematiche, compilare l’apposito Form.
Non verranno presi in considerazione solleciti trasmessi prima che sia decorso il termine fissato dalla legge per l’istruttoria delle istanze e pari a cinque giorni dall’invio telematico.

Non verranno, altresì, presi in considerazione solleciti pervenuti con altre modalità (fax, sportello, ecc.).

ultima modifica: lunedì 28 novembre 2022

Moduli

SCIA ART 37/08 (impiantisti)
Scarica (460 kb) File con estensione pdf
Ono/82 Dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa al Ono/82 requisito di onorabilità
Scarica (256 kb) File con estensione pdf
SCIA ART 122/92 (Artigianato - attivita di autoriparazione)
Scarica (527 kb) File con estensione pdf
Modello comunicazione antimafia
Scarica (286 kb) File con estensione pdf
SCIA ART 82
Scarica (369 kb) File con estensione pdf
Ono 221/ART (Facchinaggio)
Scarica (218 kb) File con estensione pdf
SCIA 221/ART (Facchinaggio)
Scarica (228 kb) File con estensione pdf
Dichiarazione del datore di lavoro attività regolamentate
Scarica (145 kb) File con estensione pdf