Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma - Quiz esame mediatori valido dal 24 febbraio 2014

Sito istituzionale della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma: informazioni, modulistica, servizi.

Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Benvenuta impresa
Banner cassetto Impresaitalia.it
Il diritto annuale camerale
Quiz esame mediatori valido dal 24 febbraio 2014

Estimo generale (nuovo) II

1) Il valore di mercato di un bene immobile è:
  • sempre uguale al suo valore di costruzione
  • indifferente rispetto al valore di costruzione
  • mediamente il 30% in più del valore di costruzione
2) A cosa corrisponde il saggio ( r ) di capitalizzazione?
  • al tasso a cui è investito il capitale da stimare
  • alla misura del rischio nell'ambito delle attività dell'edilizia
  • alla fruttuosità media del mercato
3) Tra i seguenti valori di un bene immobile scegliere quello da ricercare:
  • valore immobiliare
  • valore di mercato
  • valore di trasferimento
4) Quale tra le seguenti metodologie estimative si può definire analitica?
  • Stima per comparazione dei redditi futuri
  • Stima per attualizzazione dei redditi
  • Stima per valori tipici
5) Il valore di trasformazione di un bene è il valore:
  • futuro del bene rispetto al suo valore attuale
  • del bene oggetto di stima in rapporto ad altri beni simili
  • che assume un bene in base all'attualità
6) I settori dell’estimo sono:
  • Rurale, civile e idro-geologico
  • Ambientale, civile e dei servizi
  • Rurale, civile e ambientale
7) Il valore di costo di ricostruzione si ottiene:
  • Sommando tutti i costi necessari che si devono sostenere per realizzare l’opera
  • Dalla somma che occorre per ricostruire un dato bene deprezzato in rapporto allo stato di vetustà del bene preesistente
  • Dalla differenza tra le entrate e le uscite relative alla ricostruzione del bene
8) Il tasso di capitalizzazione esprime:
  • La fruttuosità dei capitali immobili
  • La redditività dei capitali mobili
  • La rendita relativa al tasso ufficiale di sconto
9) Il Beneficio fondiario è:
  • Il reddito lordo annuo di un bene immobile
  • Il ricavo annuo di un fondo agricolo
  • Il ricavo netto annuo del proprietario
10) Il Beneficio fondiario si ottiene:
  • Sommando fra loro le entrate annue del proprietario
  • Sottraendo al canone lordo annuo le spese del proprietario
  • Sommando al reddito lordo annuo le spese del proprietario
11) Il valore ordinario di un bene è:
  • Quello che generalmente si ottiene alla conclusione di una stima
  • Un valore di stima provvisorio che potrebbe coincidere col valore di stima definitivo
  • Un valore medio che si ottiene dopo aver applicato le correzioni necessarie
12) Il canone di locazione ordinario di un immobile è:
  • Il canone medio di zona riferito ad una data tipologia di bene
  • La media dei canoni di zona degli ultimi 5 anni
  • Il canone calcolato secondo la legge 331/98, riferito ad una data zona e ad una data tipologia
13) Le stime sintetiche si definiscono “dirette” perché:
  • Seguono procedimenti veloci e concreti per determinare il valore dei beni
  • Il perito ha chiaro lo scopo della stima e procede in modo diretto a determinare il valore con i parametri che conosce
  • Sono basate sul confronto diretto di beni simili attraverso parametri noti
14) Quali tipi di stima sintetica sono corretti?
  • Parametrica, per capitalizzazione, per valori tipici
  • Per coefficienti di differenziazione, per valori unitari
  • Multiparametrica, con computo metrico estimativo
15) Nella stima sintetica parametrica l’uguaglianza è:
  • Tra beni simili e parametri simili
  • Tra il bene da stimare in rapporto ai parametri dei beni simili e il bene da stimare in rapporto al proprio parametro
  • Tra beni simili rapportati ai loro parametri e bene da stimare in rapporto al proprio parametro
16) Come si valutano le caratteristiche straordinarie di un immobile?
  • Direttamente in denaro quando si tratta di aggiunte
  • Direttamente in denaro quando si tratta di scomodi
  • Direttamente in denaro quando si tratta di caratteristiche non modificabili
17) Quando si applica la stima sintetica per valori unitari o tipici?
  • Per immobili particolari o speciali
  • Per immobili di cui è già noto il valore a m2 o a m3
  • Per immobili suddivisibili in porzioni omogenee
18) Il giudizio di stima:
  • è obiettivo e pertanto deve tenere in debito conto anche il cosiddetto valore di affezione
  • è scientifico, nel senso che consente di determinare valori certi in base a procedimenti matematici
  • è a rischio di soggettività, ma basato su procedimenti scientifici ed oggettivi
19) Cosa si intende per estimo?
  • Disciplina che fornisce un giudizio di valore di un bene
  • Disciplina che regola i rapporti economici tra i beni
  • Disciplina che assegna un prezzo ad un bene economico

Di seguito è disponibile il nuovo elenco completo dei quiz validi dal 24 febbraio 2014 che sono oggetto delle prove scritte per l’esame di ammissione per Agenti affari in mediazione.

I quiz, suddivisi per materie, rispondono a caratteristiche sintetico-pratiche e hanno lo scopo di facilitare l’apprendimento dei principali concetti relativi alle materie oggetto di esame.

Al fine di assicurare la massima trasparenza le prove d'esame verranno effettuate estrapolando 20 quesiti (dieci per ciascuna prova) dall'elenco dei quiz pubblicati.

LEGISLAZIONE SULLA MEDIAZIONE
Versione aggiornata del 22/01/2014


Legislazione sulla Mediazione I  (50 domande)


Legislazione sulla Mediazione II  (50 domande)


Legislazione sulla Mediazione III  (29 domande)

 

DIRITTO


Condominio (43 domande)


Capacità Giuridica e Capacità di Agire
(36 domande)


Diritto Civile e Diritti Reali I  (50 domande)


Diritto Civile e Diritti Reali II  (50 domande)


Diritto Civile e Diritti Reali III  (47 domande)


Finanziamenti  (45 domande)


Negozio giuridico,contratti e contratti atipici I  (50 domande)


Negozio giuridico,contratti e contratti atipici II (50 domande)


Negozio giuridico,contratti e contratti atipici III   (56 domande)


Obbligazioni ed ipoteca I  (50 domande)


Obbligazioni ed ipoteca II   (22 domande)


Società e fallimento I  (50 domande)


Società e fallimento II  (50 domande)


Società e fallimento III  (50 domande)


Società e fallimento IV  (17 domande)


Titoli di Credito (55 domande)


Tributi in genere ed Imposte I  (50 domande)


Tributi in genere ed Imposte II  (50 domande)


Tributi in genere ed Imposte III (31 domande)

 

ESTIMO



Catasto I  (50 domande)


Catasto II  (50 domande)


Catasto III  (57 domande)


Estimo Legale I (50 domande)


Estimo Legale II  (50 domande)


Estimo Legale III  (22 domande)


Estimo Agrario I  (50 domande)


Estimo Agrario II  (44 domande)


Estimo Generale I  (50 domande)


Estimo Generale II  (19 domande)


Stima fabbricati e stima aree edificabili I  (50 domande)


Stima fabbricati e stima aree edificabili II  (50 domande)


Stima fabbricati e stima aree edificabili III  (25 domande)

ultima modifica: 27/01/2014

2013 Camera di Commercio di Roma - qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dall'ente

C.F. 80099790588 - P.I. 01240741007 - Codice Univoco KIRGLW

per comunicazioni tramite PEC: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it
Avviso formati comunicazioni  PEC

mappa del sito | elenco siti tematici | contatti | credits | privacy | note legali | accessibilità | social media policyvaluta questo sito

Logo W3C CSS Logo W3C XHTML RSS

- Inizio della pagina -
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Camera di Commercio di Roma - CCIAA Roma è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it